• Mar. Giu 28th, 2022

Caserta. Nuovi orari per la movida, parla il vicesindaco Casale

Le parole del vicesindaco Emiliano Casale sulla vicenda movida a Caserta

Posticipato di un’ora il divieto assoluto di somministrazione di alimenti e bevande o vendita per i pubblici esercizi. È questa la novità introdotta con l’ordinanza sindacale 25 che entra in vigore ufficialmente oggi e che dispone le nuove regole per la movida. «Si tratta di un doveroso passo in avanti – ha commentato il vicesindaco Emiliano Casale, con delega tra l’altro anche alla Notte – che abbiamo concordato con il tavolo per la sicurezza insediatosi in città e con il quale l’Amministrazione è in costante dialogo. Abbiamo convenuto che l’arrivo dell’estate fosse il momento giusto, per tutta una serie di valutazione anche di tipo economico e sociale, per concedere un allungamento dell’orario di somministrazione di alimenti e bevande. Da oggi, infatti, le attività commerciali potranno lavorare nel pieno rispetto delle regole fino alle ore 3 del mattino. Si tratta di importanti novità che, però, tengono conto dei diritti e delle necessità di tutti, dei residenti, dei commercianti e anche di chi vuole vivere Caserta – ha concluso il vicesindaco Emiliano Casale – e che ha alla base e come presupposto dell’intera attività il pieno rispetto delle regole di buon senso e del regolamento comunale attualmente vigente».

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa

Rispondi