news archivio

Caserta. Piazza Carlo III, un degrado senza fine. Le foto

CASERTA. Vogliamo saperlo: chi deve occuparsi della pulizia e del controllo di piazza Carlo III? Basta con il rimpallo delle responsabilità. I cittadini chiedono solo di avere una piazza pulita. Chiedono alle istituzioni perché nessuno si interessa ad effettuare un progetto di riqualificazione della piazza. Vogliamo solamente che tutta l’area sia pulita subito e con regolarità. “Ormai piazza Carlo III è terra di nessuno. Tombini rotti, rifiuti sul prato, fontane devastate, erba bruciata, lattine e foglie che si accumulano. Una piazza mal curata. Non possiamo aspettare la piazza deve essere riqualificata. Il Comune di Caserta deve prendere provvedimenti”. La tensione sale, afferma questo cittadino che segnala lo scempio di stamattina in piazza Carlo III a Caserta. “La manutenzione deve essere unitaria – continua il cittadino – non dobbiamo ignorare che a piazza Carlo III il problema è anche sociale. Non si può passeggiare in una piazza abbandonata, davanti questa piazza abbiamo il monumento più importante d’Europa. Tutti noi ci domandiamo ma esiste un’ordinanza antibivacco? E’ operativa? Questa domanda la rivolgo al sindaco di Caserta Carlo Marino”. Siamo nauseati, le vecchie amministrazioni almeno avevano a cuore i loro cittadini garantendo la salvaguardia del bene pubblico. Oggi i soldi servono come sempre ai torbidi dell’organizzazione politica. Piazza Carlo III è in uno stato di degrado allucinante. Manutenzione questa parola risulta sconosciuta. Piazza Carlo III dovrebbe essere un patrimonio mondiale, garantendo la bellezza del salotto culturale casertano, invece chi ha la sfortuna di trovarsi a Caserta, non lascerà mai i propri figli giocare su questi prati. Quello che non ci possiamo più permettere è lo stare fermi a guardare, mentre la città va a rotoli» dichiara il nostro segnalatore. «Vogliamo conoscere cosa diranno le istituzioni e gli uffici del dipartimento ambiente, vogliamo sapere le decisioni future sulla pulizia di piazza Carlo III». L’oasi verde frequentata dai bambini, da centinaia di residenti è al collasso in una zona dove ogni giorno si svolge la battaglia tra forze dell’ordine e il mondo variegato della vicina stazione di Caserta che vede i giardini della piazza come un luogo ideale per bivaccare. C’è un’evidente insostenibile stato di incuria in cui versa una delle piazze monumentali e storiche della nostra città» è il nostro commento, ed per questo che ha accogliamo la richiesta di questo cittadino, affermando che ora ci vuole una quotidiana azione forte delle istituzioni politiche casertane per la valorizzazione di piazza Carlo III.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.