CasertaCronacaNewsSocietà

Caserta. Presentata in settimana la targa in memoria delle vittime LGBT dell’Olocausto

La targa è stata affissa su un pilastro del Comune di Caserta

É stata presentata nel giorno della Memoria, giovedì 27 gennaio, la targa in memoria delle vittime LGBT (Lesbo, Gay, Bisex, Trans) della Shoah. La presentazione è avvenuta insieme a Bernardo Diana, Presidente di RAIN Arcigay Caserta, il vicesindaco Franco De Michele, il Presidente del Consiglio Comunale Michele De Florio e l’assessora alle Pari Opportunità Lucia Monaco. Grande emozione è stata espressa anche dalla Segretaria di RAIN Francesca Merolle, che ha parlato di “monito per il futuro affinchè quanto accaduto non si ripeta in futuro” oltre a “un passo di civiltà” in merito all’installazione della targa

Si tratta della prima targa in memoria delle vittime dell’Omocausto in tutta l’Italia meridionale. Esempi di targhe simili in Italia erano già state installate a Pistoia e a Varese. “Speriamo che l’esempio virtuoso di Caserta sia imitato da quante più città possibili al Meridione” ha concluso la Segretaria

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Pasquale Malatesta
Mi chiamo Pasquale, scrivo da Caserta, ho 19 anni e frequento il secondo anno della facoltà di Economia dell' Università "Luigi Vanvitelli" a Capua.

    Comments are closed.