• Mar. Ott 19th, 2021

fgg
CASERTA. Il Rotary Club Caserta Terra di Lavoro ha ideato un service particolarmente utile nel campo dell’emergenza sanitaria. Il progetto nasce da un’idea del Presidente del Rotary Club Caserta Terra di Lavoro Maurizio Masciello e da Roberto Mannella, Segretario del Club nonché Direttore della Centrale Operativa del Servizio 118 della Provincia di Caserta.L’iniziativa prevede l’utilizzo di un APR (Aeromobile a Pilotaggio Remoto – cosiddetto drone) quale mezzo di trasporto per dispositivi sanitari salvavita (defibrillatori, fiale di adrenalina pronta, siero anti-veleno di vipera, ecc.) in luoghi difficilmente raggiungibili in tempi rapidi dai mezzi tradizionali.
Il progetto pilota è stato realizzato in collaborazione con il 118 Caserta, Associazione Arma Aeronautica (Sezione di Caserta), TopView srl azienda casertana leader nella realizzazione di Droni e PhysioControl azienda leader nella produzione di defibrillatori.
Dopo la fase sperimentale si passerà a quella attuativa che prevede l’integrazione nel Servizio di Emergenze Sanitarie del 118 con un utilizzo confinato in quelle aree difficilmente raggiungibili dai mezzi tradizionali.
Il progetto, denominato “DroRotary”, ha superato con esito positivo tutti i test di prova e sarà presentato in una simulazione di intervento martedì 10 maggio 2016 alle ore 11 nel Parco della Reggia.
13147724_1053108414763336_3314516335455455446_o

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru