Antica Terra di LavoroCasertaCronacaNewsSocietà

Caserta. Ragazzo di 14 anni aggredito su Corso Trieste. La madre: “Situazione diventata insostenibile”

Fine settimana violento a Caserta

CASERTA. A pochi giorni dall’increscioso evento accaduto a via Mazzini, si è ripetuto sabato 12 settembre su Corso Trieste un pestaggio tra minorenni. Stando ai testimoni, un gruppo di ragazzi seduti vicino la pasticceria “Mr Cinnamon” è stato avvicinato da un altro gruppetto di coetanei che senza motivo apparente avrebbe cominciato a provocare per un futile motivo, pare la discussione sia partita per una disputa riguardo un posto a un tavolino fuori dalla pasticceria. Dopo quello che sembrava essere stato un chiarimento, uno dei ragazzi del primo gruppo, F. P., è stato raggiunto dallo stesso ragazzo con cui aveva discusso all’esterno del locale e da un suo amico, di qualche anno più grande che provava ad avvicinarlo con una scusa. Al rifiuto di F. P., e all’insistere del bulletto, gli amici della comitiva di F. P. gli avrebbero fatto da scudo per impedire di avvicinarsi ulteriormente ma l’aggressore si sarebbe accanito contro di lui, arrivando a scaraventarlo per terra e pestandogli un occhio. A difesa di F. P. sarebbe intervenuto un ragazzo della sua comitiva, A. B., il quale avrebbe avuto la peggio arrivando addirittura a spaccarsi un dente durante la colluttazione. Tutto questo mentre F. P., ripresosi, correva in questura con un altro amico a denunciare agli incaricati quanto accaduto poco prima. Lì sarebbe stato informato dagli stessi agenti che episodi del genere stanno accadendo con regolarità dalla fine di agosto, e che le pattuglie non sono momentaneamente ben spiegate sul territorio cittadino, tanto da non consentire la sicurezza cittadina e prevenire questi episodi violenti

Problema principale sembrerebbe quindi essere la mancanza in sè delle forze dell’ordine, ma non va trascurato un problema di tipo sociale, ossia l’intenzione di una determinata fascia di ragazzi di creare tensione e disordini per il puro gusto di farlo, talvolta senza esitare a usare la violenza.

E non sembra essere finita qui, perchè nella giornata di ieri un altro gruppo di ragazzi, sempre minorenni, di età compresa tra i 14 e i 16 anni, è stato avvicinato da un ragazzo in bicicletta e un amico più grande, che sembravano voler chieder loro dei soldi. Al loro rifiuto, i due avrebbero inizialmente insistito per poi minacciare di venire alle mani se non avessero assecondato questa loro richiesta. Si sarebbero allontanati solo quando uno del gruppo ha deciso di chiamare la polizia, intervenuta quando i due aggressori erano già fuggiti. Anche il “modus operandi” sembra essere lo stesso. Un ragazzino, di età stimata tra i 13 e i 15 anni, che provoca, e un altro ragazzo comincia a picchiare, o comunque minaccia di farlo, per risposta dopo aver preso in giro la vittima, o le vittime.

L’indignazione viaggia soprattutto tra gli adulti. La signora M. C., madre di uno degli aggrediti ha dichiarato “Il clima di violenza sta diventando insostenibile, adesso ho paura anche di far uscire da casa mio figlio. Sindaco e cittadinanza si attivino per fermare quanto prima questa situazione prima che diventi irrefrenabile”. Si è comunque provveduto alla denuncia e sono stati richiesti i filmati delle telecamere di Corso Trieste della serata di sabato. Seguiranno aggiornamenti.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
1
Silly
0
Pasquale Malatesta
Mi chiamo Pasquale, scrivo da Caserta, ho 19 anni e frequento il secondo anno della facoltà di Economia dell' Università "Luigi Vanvitelli" a Capua.

    Comments are closed.