• Dom. Ott 24th, 2021

Caserta. “Reggia Express”, domenica 12 febbraio il secondo treno storico da Napoli

DiThomas Scalera

Feb 8, 2017


CASERTA. Appuntamento domenica 12 febbraio alle ore 10, nella stazione di Napoli Centrale, con il Reggia Express, il treno storico della Fondazione FS che, dopo il grande successo registrato all’esordio, ripropone il suggestivo viaggio su vagoni d’epoca per condurre i partecipanti alla Reggia vanvitelliana.
Sarà, quella di domenica prossima, la prima delle nuove otto corse, programmate nel 2017 sull’itinerario Napoli – Caserta, che consentirà ai passeggeri non solo di vivere l’emozione di un viaggio d’altri tempi, ma di poter visitare uno degli edifici più affascinanti del mondo.
L’iniziativa, realizzata anche grazie al contributo della Regione Campania, si ripeterà nel corso dell’anno con cadenza mensile, con la sola esclusione dei mesi di luglio, agosto e dicembre.
Come già per il Pietrarsa Express, l’altro convoglio storico che in oltre un anno di attività ha trasportato tremila visitatori al Museo Ferroviario, anche per questo itinerario la Fondazione FS prevede un alto numero di adesioni.
I biglietti, che includono visita alla Reggia di Caserta con ingresso prioritario, sono acquistabili su tutti i canali di vendita Trenitalia.
La Campania, dunque, si appresta a diventare la regione più gettonata sotto il profilo del turismo ferroviario, formula che trova un crescente apprezzamento nel nostro Paese dopo essersi affermata in Inghilterra, dove è nata.
Il Reggia Express, trainato dalla locomotiva elettrica E626.428, è formato da carrozze tipo “Centoporte”, così chiamate per la presenza di una porta di accesso in corrispondenza di ogni scompartimento, e da vetture “Corbellini” che prendono il nome dal suo ideatore.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru