• Sab. Ott 16th, 2021

Caserta. Renzi alla Reggia, il Premier: "Stupito dallo splendore di questo posto"

DiThomas Scalera

Gen 16, 2016

Renzi-Reggia-Foto Gianfranco Carozza
Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi alla Reggia di Caserta. Foto: Gianfranco Carozza

CASERTA. E’ arrivato questa mattina intorno alle 11 il Presidente del Consiglio Matteo Renzi alla Reggia di Caserta. Il Premier, in compagnia dei Ministri per i Beni Culturali Dario Franceschini e della Difesa Roberta Pinotti, ha visitato il Palazzo Reale, in occasione del passaggio di consegne tra Aeronautica Militare, Scuola Nazionale dell’amministrazione della Presidenza del Consiglio e Ministero dei Beni Culturali dei locali del piano nobile, che saranno liberati da Difesa e Scuola. I nuovi saloni, fino a questo momento adibiti ad uffici, verranno dunque aperti al pubblico ed entreranno nell’itinerario di visita degli appartamenti reali. I visitatori potranno ammirare, ad esempio, il Grande Salone delle Feste che sporge sul balcone principale della facciata della Reggia di Caserta.
Foto: Gianfranco Carozza
Foto: Gianfranco Carozza

Ecco tutte le dichiarazioni rilasciate da Matteo Renzi: “Sono rimasto stupito dallo splendore di questo posto. In 4 anni arriveremo a portare un milione di turisti fissi”. Ha iniziato così il suo discorso il Premier al Palazzo Reale. “Ogni investimento in cultura – continua il Presidente – aiuta il nostro Paese a togliersi di dosso la rassegnazione. Spesso raccontiamo l’Italia solo per quello che non va. E anche in questo territorio c’è tanto che non va e va combattuto, ma c’è anche tanto di buono e quel tanto di buono va valorizzato”. “Dobbiamo far sì che ogni investimento in cultura sia considerato un valore – ha aggiunto Renzi – e parallelamente portare avanti il fondamentale lavoro che come istituzioni stiamo facendo per portare avanti una grande battaglia per la legalità”. “Lo Stato – ancora il Presidente del Consiglio – è qui per dire che non lasciamo Caserta da sola e per dire che l’operazione sui direttori dei musei non è solo maquillage manageriale ma un grande investimento sul futuro di questa terra”. “Dopo la Terra dei fuochi pensiamo alla terra dei cuochi puntando sulle eccellenze dell’agro alimentare di Caserta e della Campania – ha detto – lo faremo investendo sulla cultura. Sono convinto che il manager Felicori riuscirà in quattro anni a portare un milione di turisti all’anno a Caserta”. “I cantieri della Reggia si chiuderanno entro il prossimo mese di settembre. Aiutateci ad investire in cultura oltre a creare lavoro” ha concluso il Presidente del Consiglio.
Felicori-Foto Gianfranco Carozza
Il Direttore della Reggia di Caserta Mauro Felicori. Foto: Gianfranco Carozza

“Grazie al presidente Renzi e al ministro Franceschini per aver messo la Reggia al centro del loro impegno politico” ha dichiarato il Direttore dela Reggia Mauro Felicori che ha avviato, fin dal suo insediamento, un grande lavoro di rilancio e potenziamento turistico del Palazzo Vanvitelliano.
img_6592
Foto: Gianfranco Carozza

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru