• Mer. Ott 27th, 2021

Caserta. Rifiuti, Giovanni Guarino eletto Segretario Provinciale

DiThomas Scalera

Mag 31, 2017

La F.L.A.I.C.A. C.U.B. Caserta annuncia che nel direttivo provinciale tenutosi ieri all’unanimità è stato eletto Segretario Provinciale Guarino Giovanni, di seguito il comunicato: “Ringrazio tutti coloro che hanno creduto in me e che ancora vogliono investire per presentare ai lavoratori un prodotto nuovo, partorito con tanti sacrifici e figlio di tante battaglie. Purtroppo negli ultimi mesi le aziende che operano nel settore rifiuti della nostra Provincia sono state investite da improvvise inchieste che hanno destato non poca preoccupazione negli operatori ecologici, unici a rimetterci in termini economici quando un’azienda lascia l’appalto senza corrispondere spettanze di fine rapporto e TFR. Altre aziende invece preferiscono praticare una politica alimentare, aspettando il pagamento della fattura dall’Ente per corrispondere le retribuzioni, questo alimenta continui ritardi nel pagamento degli stipendi e genera un numero incalcolabile di richieste, alla Prefettura di Caserta, per l’avvio delle procedure di raffreddamento e di scioperi, per cui il danno ai lavoratori è doppio se si calcolano tutte le giornate di lavoro perse per scioperare. Sono deciso a lottare e rivendicare su tutti i cantieri, dove la FLAICA CUB è presente, l’applicazione seria delle norme che disciplinano la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro, laddove esistono, senza alcun compromesso o compenso che sostituisca una norma importantissima per il settore ma che sia anche d’esempio per il nostro territorio. Ritengo sia necessario rilanciare relazioni sindacali finalizzate al raggiungimento di obbiettivi come il Premio di Produzione, ma anche una seria attenzione ad istituti contrattuali che sempre più le aziende cercano di farne un utile aziendale (Scatti di Anzianità; Indennità di Mansione; Buoni Pasto; Maggiorazione Notturna). Siamo ormai tutti coinvolti nella raccolta differenziata dei rifiuti e ad ogni operatore viene dotato di autocompattatori costipatori, per cui, credo sia giunto il momento di riconoscere a tutti gli operatori ecologici che operano nella raccolta dei rifiuti l’adeguamento contrattuale al III Livello, Il rinnovo contrattuale, ribattezzato contratto bidone, ha contribuito ad impoverire gli operatori ecologici aumentando l’orario di lavoro a 38 ore settimanali, ha abbassato le maggiorazioni per lo straordinario, ha creato nuovi enti bilaterali ecc…. Il mio impegno sarà quello di coinvolgere la Regione Campania in un grande atto di coraggio e di coerenza. Credo che lavorare meno per lavorare tutti sia il motto attuale per la nostra Regione, la quale si trova a fare i conti con gli ex lavoratori dei consorzi di bacino, per cui, sono seriamente intenzionato a chiedere al Presidente De Luca il congelamento del rinnovo contrattuale di Fise e Utilitalia, utilizzando le somme previste come un alleggerimento della copertura economica che serve per ricollocare i lavoratori del CUB, convinto che questo rinnovo contrattuale sia un arma contro l’occupazione che arricchisce di più i sindacati e rende più potenti i padroni. Grazie”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru