• Mer. Ott 20th, 2021

Caserta. Rifiuti, svolta la riunione convocata dalla Società DHI. Ecco com'è andata

DiThomas Scalera

Gen 25, 2017


CASERTA. La FLAICA CUB CASERTA rende noto che nella data odierna si è tenuta la riunione, convocata dalla Società DHI S.p.a., per discutere la modifica dell’orario di lavoro settimanale introdotta nel rinnovo del CCNL Fise/Assoambiente la quale prevede che dal 01 febbraio tutti gli operatori ecologici dovranno svolgere 38 ore settimanali invece delle 36 ore.
In premessa la FLAICA CUB ha rammentato che per questa ragione nell’anno 2016 ha promosso diverse azioni di protesta come lo sciopero del 12 dicembre scorso.
Inoltre la scrivente O.S. ribadendo la contrarietà ad effettuare ore di lavoro non retribuite, ha precisato che sui cantieri gestiti dall’azienda DHI S.p.a. non risultano effettuato alcun referendum promossi da FPCGIL – FIT CISL – UIL TRASPORTI E FIADEL per l’approvazione definitiva del CCNL e tantomeno si è a conoscenza dei dati ufficiali che attestino la prevalenza del “SI”
Alla Società DHI S.p.a. abbiamo richiesto altresì di poggiare uno sguardo sull’accordo siglato al Comune di Roma con l’azienda municipalizzata AMA poiché nello specifico caso l’aumento dell’orario di lavoro è stato prorogato, per cui la FLAICA CUB ritiene che il precedente richieda una seria riflessione.
Un ulteriore disappunto che sarà oggetto di discussione nei prossimi giorni, con l’unico scopo di valutare incisive azioni di protesta su base Provinciale e programmando una serie di scioperi in tutto il settore.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru