Lun. Set 23rd, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Caserta. Rinvii a giudizio all’ ASL per i furbetti del cartellino

1 min read

Confermata la tesi della Procura della Repubblica. I Furbetti, dopo aver timbrato, si recavano a fare commissioni

MADDALONI – Il GUP del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, dott.ssa Rosaria Dello Stritto, ha emesso 25 rinvii a giudizio per i dipendenti del distretto 13 di Maddaloni per truffa e false attestazioni o certificazioni in concorso).

L’indagine è stata condotta dai Carabinieri della Stazione di Valle di Maddaloni sotto la direzione della Procura di S. Maria CV.

I militari dell’arma hanno compiuto videoriprese, pedinamenti che hanno accertato l’utilizzo improprio dei cartellini magnetici per l’attestazione delle presenze.

In particolare si riscontravano 3 casistiche: alcuni timbravano e si recavano all’esterno dell’ufficio, anche dedicandosi a hobbies vari. Altri timbravano per i colleghi assenti e alcune false attestazioni di morte.

La prima udienza ci sarà il 20 aprile 2020.

Leggi anche:

Caserta. Illegittimità nei concorsi dell’ASL Caserta, Barbaro (Lega) presenta una interpellanza parlamentare

Caserta. Servizi di pulizie Asl Caserta, evitati centinaia di licenziamenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open