• Mer. Ott 27th, 2021

Caserta. Scuola, il M5S: "C’è il fondo regionale per scongiurare la chiusura degli istituti ma la Giunta non provvede"

DiThomas Scalera

Mag 13, 2017

CASERTA. “E’ ipocrita chiedere dimissioni oppure addossare le colpe all’Ente provincia di Caserta di fronte alla chiusura degli istituti scolastici per mancanza di fondi. Era immaginabile che la riforma delle province avrebbe creato criticità del genere. Ricordo che grazie anche al Movimento 5 Stelle nella legge di Stabilità regionale fu istituito un fondo di un milione di euro proprio per fronteggiare situazioni come quelle di Caserta e garantire la conclusione dell’anno scolastico senza danneggiare gli studenti”. Lo dicono Maria Muscarà e Vincenzo Viglione, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle di fronte allo spettro della chiusura dei 92 istituti superiori del Casertano, annunciata dal presidente della Provincia di Caserta Silvio Lavornia e motivata dalla grave crisi finanziaria dell’Ente. “Sono trascorsi oltre novanta giorni e la Giunta regionale non ha emanato alcun atto deliberativo per la modalità di accesso al fondo – sottolineano Muscarà e Viglione – registriamo insomma in questa vicenda anche un certo grado di allarmismo dello stesso presidente De Luca”. “I fatti erano noti tanto è vero che proprio il Movimento 5 Stelle partecipò ad ottobre scorso a una assemblea pubblica a Caserta – continuano – e in Consiglio regionale nel corso della legge di Bilancio con un emendamento abbiamo fatto stanziare il fondo”. “In queste ore convulse si assiste a chi la spara più grossa – concludono Muscarà e Viglione – comprendiamo che c’è una campagna elettorale e aspirazioni future di singoli politici però occorre raccontare la verità ai cittadini, sempre”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru