• Sab. Mag 21st, 2022

Caserta/Sessa Aurunca. ASL: screening oncologici gratuiti, come prenotarsi

Un anno di prevenzione il 2022 per gli assistiti in provincia di Caserta. L’Asl di Caserta ha avviato la campagna di screening oncologici a cui è possibile prenotarsi tramite la piattaforma dell’Asl. La campagna di screening è rivolta alle donne dai 25 ai 65 anni.

Si può partecipare alla campagna degli screening oncologici prenotando l’appuntamento dal cellulare.
Mammografia – Pap Test/ HPV – screening colon retto. Qui di seguito il link per la prenotazione: https://ww2.saniarp.it/portale/screening/richiesta-screening

Abbiamo incontrato la stimata ginecologa, Dott.ssa Amelia Forte presso l’Ambulatorio Asl Caserta ds 14 UOMI di Sessa Aurunca, dove sta realizzando la campagna di screening oncologico e ci ha spiegato nel dettaglio l’importanza della prevenzione, dello screening e l’efficacia del vaccino per il virus di HPV.
La ginecologa Amelia Forte

Che cos’è il Papillomavirus HPV?


L’HPV è un virus molto diffuso, che si trasmette in particolare attraverso i rapporti sessuali. L’infezione è solitamente asintomatica. In altri casi, i sintomi che si avvertono, possono essere confusi molto spesso con altre patologie. Per questo spesso chi ne è colpito, non sa di esserlo. È ciò aumenta notevolmente il rischio di trasmissione del virus.

Chi può essere colpito dall’HPV?


Tutte le persone sessualmente attive sono esposte al rischio di contrarre l’HPV nel corso della loro vita. L’infezione colpisce 8 persone su 10. Nella maggior parte dei casi, non ci sono complicazioni, mentre in alcuni casi, però, l’infezione da HPV può portare allo sviluppo di numerose patologie, tumorali e non, che colpiscono donne e uomini.
Esistono numerosi tipi di HPV in natura, tre in particolare, sono responsabili da soli di circa il 70% dei casi di tumore del collo dell’utero, del tumore della vagina, del tumore dell’ano, del pene, di un terzo dei tumori della vulva e di una parte dei tumori del cavo orale.

Si può prevenire l’HPV?

La trasmissione si può ridurre, diminuendo i rapporti a rischio, promiscui ed occasionali ed utilizzando sempre il preservativo.
Oggi , grazie ai continui progressi della ricerca scientifica, è disponibile un metodo di screening, ossia l’HPV DNA test, che permette di rilevare la presenza di DNA di ceppi di HPV ad alto-medio rischio, prima ancora che le cellule del collo dell’utero presentino alterazioni riscontrabili con il Pap-test.
L’esame di riferimento per le donne è diventato dunque l’HPV DNA test, o HPV test.

È’ possibile vaccinarsi contro le infezioni da HPV?


E’ possibile prevenire alcune infezioni da HPV con la vaccinazione. Dal 2006 è possibile vaccinare anche i bambini di sesso maschile in determinate fasce di età.
Il vaccino si è dimostrato molto efficace e sicuro nella prevenzione del tumore del collo dell’utero.
La vaccinazione va somministrata in 2 o 3 dosi, a seconda dell’età, generalmente nell’arco di 6 mesi.
I vaccini HPV sono sicuri, dal momento che non contengono DNA virale e non possono in alcun modo causare infezioni né tantomeno patologie da HPV.
Negli studi clinici la vaccinazione si è dimostrata efficace anche in persone sessualmente attive.
Dal momento che i vaccini non proteggono da tutti i tipi di HPV è comunque importante continuare a sottoporsi a controlli periodici.



Il Ministero della Salute ha avviato una campagna di vaccinazione gratuita in base alla fascia d’età.
Nella maggior parte delle Regioni italiane, anche in Campania, è attivo il prezzo sociale ovvero la possibilità, per le ragazze e le donne che non rientrano nell’offerta gratuita, di ottenere la vaccinazione a un prezzo notevolmente inferiore rispetto al prezzo di vendita in farmacia.
Anche la vaccinazione a prezzo sociale viene erogata presso i centri vaccinali delle ASL. Un servizio sanitario fondamentale per prevenire problematiche importanti.

Per lo screening presso l’ambulatorio di Sessa Aurunca è possibile prenotarsi al numero 0823 937541.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Demelza Marotta

Giornalista pubblicista e Vice Direttrice di V-News.it. Laureata in Scienze della Comunicazione presso "La Sapienza" Roma, con indirizzo Comunicazioni di massa. Esperta in comunicazione istituzionale e gestione delle pagine social. Solare, dinamica e determinata