V-news.it

Quotidiano IN-formazione

9 settembre 2018

Caserta. Settembre al Borgo, Haber interpreta Bukowski

CASERTA. Proseguono le serate della 46° edizione del festival Settembre al borgo.

Ieri, 8 settembre, grande affluenza di persone per lo spettacolo dell’attore bolognese Alessandro Haber nella splendida torre di Casertavecchia.

L’artista ha voluto rendere omaggio allo scrittore statunitense Charles Bukowski attraverso la lettura di alcuni suoi testi che sono stati interpretati con grande carisma e coinvolgimento. Un’interpretazione magistrale, ma anche molto personale per portare in scena quella parte della società americana che viveva nel dramma, poveri, marginali, prostitute, alcolisti, riuscendo a vivere, sul palco, le stesse sensazioni provate da Bukowski. Eccezionali le musiche di Ubaldo Tartaglione e Ferdinando Ghidelli che hanno accompagnato Haber rendendo l’atmosfera ancora più coinvolgente. Lo spettacolo era stato preceduto dalla musica suggestiva di Massimiliano Gaudio e Palumbo dj. Alle 23 e 30 si è poi esibito il musicista pakistano Ashraf Sharif Khan della celebre scuola Poonch Gharana del sitar tradizionale. Ma la serata è cominciata alle ore 19 con l’enseble Cenere e Lapilli, una serie di musiche e canti popolari eseguiti nella piccola frazione di Casola. Per quanto riguarda la sezione “libri al borgo” curata da Luigi Ferraiuolo, nella chiesa dell’Annunziata, alle ore 20 è stato possibile assistere ad uno spazio intitolato “Il Mezzogiorno di Pino Aprile” con il quale il giornalista ha voluto cambiare alcuni luoghi comuni legati all’Italia Meridionale. Molto interessante anche la mostra dell’artista francese Cathie Brousse esposta nella chiesa dell’Annunziata. Si attende per lo spettacolo di stasera il concerto di Enzo Avitabile con il suo “Babel Mix”, successivamente l’attore Pippo del Bono leggerà “La possibilità della gioia” di Gianni Manzella.

Leggi anche:

Piedimonte Matese. “Festival dell’Erranza”, il 21 e 22 settembre la sesta edizione

Marzano Appio. Un’opera d’arte per Norma Di Sandro, l’annuncio del fratello

Commenta

Loading...
Annalena Iannucci

Sono nata e vivo a Caserta, laureata da poco in Filologia moderna presso l’ateneo Federico II. La mia curiosità nel voler scoprire cose nuove mi ha portato ad intraprendere questa interessante avventura.

Open