• Mer. Ott 27th, 2021

Caserta. Settembre al Borgo, successo per la seconda serata

CASERTA. L’evento clou è stato il concerto degli Avion Travel

Grandissima affluenza di pubblico per la seconda serata di Settembre al Borgo,

manifestazione storica che da più di quarant’anni si svolge presso il borgo medioevale di Casertavecchia. Tre sono stati gli eventi principali della giornata di ieri, 7 settembre. Alle 19 presso il Palazzo Alois di Sommana, per il Ciclo “Musica nelle corti”, si è svolto il concerto di Marcello Colasurdo & Paranza, tra i più importanti autori della musica popolare campana. Alle 20 presso la Chiesa dell’Annunziata si è tenuta la conferenza, dal titolo “La matematica: un’amica (quasi invisibile) che ci segue ovunque”, del professor Giuseppe Mingione, docente di Analisi matematica presso l’Università di Parma ma nativo di Caserta, dove ha svolto anche la sua carriera scolastica, alla prima lezione nella sua città natale. Durante l’incontro il professor Mingione, tramite slide e citando molte componenti matematiche, ha dimostrato come effettivamente la matematica ci accompagni ovunque nella nostra vita quotidiana, fin dai gesti più semplici. L’evento che ha riscosso più successo è stato senza dubbio il concerto degli Avion Travel, svoltosi all’anfiteatro della Torre. La band casertana torna sul palco della propria città natale per presentare il suo ultimo progetto, “Privé”, dopo oltre 15 anni senza presentare canzoni nuove. L’album contiene dieci canzoni, tutte proposte al concerto. Alla realizzazione di quest’ultimo lavoro ha partecipato anche Fausto Mesolella, storico chitarrista della band scomparso lo scorso anno. Sul palco si è esibita anche Petra Magoni, da alcuni anni legata al gruppo casertano, che ha cantato “Come si canta una domanda” in duetto con Peppe Servillo. Non solo canzoni nuove per gli Avion Travel, che hanno infatti musicato anche alcune canzoni storiche come “Dormi e sogna” e “Sentimento”, brano con cui vinsero il festival di Sanremo 2000. Platea incantata, soprattutto nel momento in cui Servillo ha coinvolto la Magoni per cantare “Sentimento”. “Valorizzare e conservare il territorio”, questo è stato il messaggio lanciato sul palco da Peppe Servillo, e proprio da uno dei palchi più importanti della sua terra natìa. La giornata si è poi conclusa presso il Duomo di Casertavecchia con l’esibizione di Luigi Lai, polistrumentista sardo, che ha trasmesso al borgo musica popolare della propria regione. Stasera si aspetta il ritorno di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, contrabbassista degli Avion Travel, per la presentazione del loro progetto, “Musica Nuda 2”. Ebbene la manifestazione procede alla grande! E pensare che siamo solo all’inizio.

Leggi anche:

https://www.v-news.it/caserta-sette-aziende-di-cia-caserta-insieme-per-la-filiera-corta/
https://www.v-news.it/pinto-daltri-tempi-in-oltre-5-000-alla-presentazione-ufficiale-della-casertana/
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Pasquale Malatesta

Mi chiamo Pasquale, scrivo da Caserta, ho 19 anni e frequento il secondo anno della facoltà di Economia dell' Università "Luigi Vanvitelli" a Capua.