• Lun. Gen 17th, 2022

Caserta. Si pente il figlio del boss dei casalesi ‘Sandokan’

Il secondogenito del boss Schiavone ha deciso di collaborare con la giustizia

Walter Schiavone – clan Casalesi -Caserta

Caserta. Nell’udienza tenutasi ieri al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Walter Schiavone ha ammesso di aver gestito sia il clan sia la distribuzione dei prodotti caseari nel casertano. Figlio secondogenito del boss Francesco Schiavone, chiamato ‘Sandokan’, Walter ha deciso di collaborare con la giustizia.

L’udienza si è svolta con un collegamento video e durante l’udienza preliminare, il giovane, situato in un luogo protetto, ha risposto ad una domanda del suo avvocato che ha confermato alla Direzione distrettuale antimafia di Napoli ha dichiarato che Schiavone sta confessando anche altro.

Walter Schiavone è stato arrestato lo scorso Giugno per il suo coinvolgimento nella distribuzione dei prodotti caseari e da tempo era già coinvolto nel programma protezione testimoni perché suo fratello Nicola era diventato un collaboratore di Giustizia da tempo e da allora fino ad oggi il clan sarebbe stato gestito dal fratello Walter.

Alla Direzione distrettuale antimafia, egli avrebbe raccontato che il clan,fondato dal padre e poi gestito dai figli,starebbe puntando su nuove leve.

Chi sono i Casalesi?

Il Clan dei Casalesi è uno dei più potenti clan cammorristici presenti sul territorio italiano e non. Originario di San Cipriano d’Aversa, nasce negli anni novanta.

Il clan risulta presente anche al centro Italia ed all’Estero come Spagna e si presume che la famiglia gestisca una distribuzione di cocaina proveniente dal Sud America, mentre in Svizzera e Romania gestiscono prostituzione, traffico di droga e affari di edilizia riciclando il denaro in attività legali come i centri benessere.

Almeno tre sono le famiglie coinvolte in questi traffici e negli anni settanta, i capo stipiti si legarono alla Nuova Camorra Organizzata fondata da Raffaele Cutulo,detto o’Prufessor. La prossima udienza per Walter Schiavone si terrà il 17 Dicembre.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Marianna D’Antonio

Classe '85. Attivista per la tutela degli animali, avida lettrice ed amante delle serie tv e film d'autore. "Il problema della razza umana e' che gli idioti sono assolutamente sicuri,mentre le persone intelligenti sono piene di dubbi." Bertrand Russell