Ven. Nov 15th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Caserta. Sicurezza, la Cisas: “Esercito per sorvegliare la città non la movida”

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

CASERTA. La mozione approvata nel Consiglio Comunale di Caserta, intesa all’utilizzo di militari per una maggiore sicurezza del territorio, trova completamente consenziente la Confederazione Cisas, che già in passato aveva positivamente valutato l’operazione Strade Sicure su tutto il territorio provinciale.

La Cisas, però, è nettamente contraria all’utilizzo dei militari per sorvegliare quelle strade della città in cui – più volte in settimana ed a tarda ora – si riuniscono i giovani, non per discutere problematiche serie o per fare cultura, ma solo per bere, fare baldoria e creare danni e disagi agli altri concittadini, specie ai residenti delle strade interessate.

Non sarebbe serio né dignitoso – osserva la Cisas – utilizzare i militari non per la sicurezza dei luoghi e dei cittadini durante tutta la giornata, ma solo per fare da balia, di notte, ai giovani della cosiddetta Movida, espressione di una società sempre più in crisi e malata.

Pertanto, la Segreteria della Cisas si augura che la presenza futura di militari in Caserta sia utilizzata solo per vigilare sulla sicurezza dei cittadini e non per sostituire le Forze dell’Ordine, uniche abilitate a sorvegliare la cosiddetta movida casertana, come più volte richiesto dai residenti.

C.S. Cisas

Open

Close