Antica Terra di LavorocampaniaNewsSport

Caserta. Sport dilettantistico in pericolo

L’appello del noto sportivo Guseppe Farina

Farina invita le istituzioni di non abbandonare lo sport dilettantistico

CASERTA. Sport dilettantistico in pericolo. Il mondo dello sport professionistico è stato costretto a fermarsi, ma lo stesso discorso vale per le A.S.D. (Associazioni Sportive Dilettantistiche) e per le S.S.D. (Società Sportive Dilettantistiche). Queste sopravvivono e prosperano grazie all’impegno dei propri dirigenti e al sostegno economico degli Associati, che in questo momento sono impossibilitati a svolgere l’attività sportiva. Gli operatori del settore sono molto preoccupati per il loro futuro perché non sanno come poter far fronte alle spese che si stanno accumulando. L’appello Giuseppe Farina, conosciuto Personal Trainer Campano, Docente Federale del CONI e Responsabile Regionale del settore Fitness e Pesistica dell’ACSI (Ente di Promozione sportiva del CONI) egli, invita tutte le autorità – locali, regionali e statali – a non lasciare solo, al proprio destino il mondo dello Sport Dilettantistico per scongiurare la chiusura di palestre, centri di personal training , scuole di ballo e tutti gli altri luoghi deputati all’attività sportiva dilettantistica, di considerare nei provvedimenti che si stanno adottando in queste ore a sostegno del mondo delle imprese, l’inclusione anche del mondo sportivo Dilettantistico formato da quella straordinaria costellazione di piccole associazioni e società sportive che attraverso il volontariato e l’impegno di moltissimi riescono a svolgere una straordinaria funzione sociale”

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Giacinto Di Patre
La stampa fa paura. Anche a me. In genere non modifica le situazioni, non ha quel potere che la leggenda le attribuisce, ma può distruggere una persona. Se sbaglia, sono guai. E poi, non ci sono rimedi, anche quando tenta di riparare. La tv moltiplica addirittura l'effetto, per quel tanto di 'ufficialità' che si porta dietro. Una volta si commentava: "Lo ha detto la radio", ed era una patente di credibilità. Adesso quel che più conta, e fa opinione, è il nuovo mezzo.

    Comments are closed.