Comunicati Stampa

Caserta. Svolta la manifestazione di Fratelli d’Italia “Compra Italiano, Compra Locale”

Nota Stampa di Gioventù Nazionale 

Questa mattina anche Caserta ha risposto si all’iniziativa fatta da Fratelli d’Italia “Compra Italiano, Compra locale”, chiunque ha acquistato un prodotto fatto in Italia e comprato in un negozio di vicinato lo ha potuto impacchettare con un’inedita carta da regalo che riporta il logo della campagna .
Un Natale tricolore è un Natale solidale.

“Mai come quest’anno sostenere i prodotti italiani assume un valore non soltanto simbolico, ma soprattutto di sostegno economico.
Il commercio e l’artigianato locali sono stati distrutti prima dal Covid, e poi dai ritardi e dalla confusione posta in essere dall’azione del governo nazionale, regionale e comunale. “
Queste le parole di Gianmichele Castello, Dirigente Regionale di Gioventù Nazionale, che continua:

“Oggi più che mai, e per tutto il 2021, la sfida vera sarà proprio quella di mettere al centro di tutte le iniziative  i nostri produttori locali, che sono uno dei propulsori  della nostra economica, che più di ogni altro segmento della nostra società ha vissuto  e sta continuando a vivere le difficoltà di questa estenuante emergenza sanitaria.”

Eliana Colamatteo, presidente Gioventù Nazionale Caserta: << Saracinesche abbassate, strade deserte ed un silenzio tombale: questo è stato lo scenario terrificante nelle nostre città per gran parte del 2020.
Garantire il diritto alla salute ha compromesso significativamente l’economia del paese. Secondo Confesercenti sono almeno 90.000 le imprese fallite dall’inizio della pandemia, al contempo raddoppiano i nuovi poveri e aumentano i suicidi per motivi economici. Infatti, alle lunghe e ripetute chiusure non hanno corrisposto ristori adeguati. Così, in questa confusione di colori, chiudono le attività, aumenta la povertà e svaniscono posti di lavoro. Tutta questa incompetenza, aimè, ricadrà soprattutto sulle spalle di noi giovani che ci apprestiamo a spiegare le ali sul futuro, le stesse che ci stanno spezzando: praticanti allo sbaraglio, aspiranti avvocati dimenticati, studenti costretti davanti al pc, giovani medici bloccati… e intanto la vita passa e il tempo non si ferma come non si fermano le scadenze fiscali, quelle – a differenza dei ristori e della cassa integrazione – sono sempre precise e puntuali. Così le nostre piccole e medie imprese locali, già sommerse dalle tasse e ligie alle dure regole, affondano sempre più, a vantaggio dell’e-commerce e dei giganti del web. “Chiudiamo oggi per non farlo a Natale” dicevano, ma proprio nelle ultime ore il Governo, lo stesso che ha emesso il bonus vacanze in estate e il cashback negli ultimi tempi , ha varato linee guida ancora più stringenti ispirate al “modello Merkel”, dimenticando però di prevedere gli stessi finanziamenti a fondo perduto. Per tutti questi motivi oggi Fratelli d’Italia è scesa nuovamente in piazza a Caserta a sostegno delle attività locali e del Made in Italy, sempre dalla parte dell’ Italia che produce e che non si arrende. La nostra attività di sensibilizzazione è volta ad incentivare lo shopping nei negozi di vicinato e salvare il lavoro di una vita.
Per Natale fai un regalo alla tua comunità e alla tua città . Compra locale, compra italiano!>>.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.