Lun. Set 23rd, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Caserta. Tarsu, continuano le lamentele dei cittadini

2 min read

CASERTA. Mentre ad oggi continuano ad arrivare – a mano e tramite un addetto di Publiservizi – ai contribuenti casertani le cartelle di pagamento Tarsu, anno 2017, pervengono sempre più allo Sportello del Cittadino – Cisas, le lamentele per le spese aggiuntive di notifica, del tutto incomprensibili perché non dovute, da parte di cittadini infuriati.
Infatti, come già comunicato in precedenza e come da discussione nell’ultima seduta di Consiglio Comunale, i contribuenti lamentano il costo aggiuntivo di 8,75 € nelle cartelle di Publiservizi, quale spesa di notifica, tanto più che il costo reale di una raccomandata semplice è inferiore a 4 €.
Questo senza parlare del tributo, elevato anche per il mancato pagamento del servizio da parete degli evasori a causa del mancato controllo degli uffici comunali.
Sempre per quanto riguarda il pagamento della Tarsu 2017, i più danneggiati – nota la Segreteria della Confederazione Cisas – sono gli anziani, che producono un minimo di rifiuti, e costretti a pagare per una singola utenza mediamente ben 500 €.
A tale proposito ed anche nell’interesse dell’ Amministrazione comunale la Segreteria della Cisas ritiene opportuno un maggior controllo da parte degli Uffici comunali anche per il contrasto alla evasione del tributo, che non viene pagato da larga parte della cittadinanza.

Open