Comunicati Stampa

Caserta. Tentano di truffare una nota concessionaria: arrestati

EVENTI IN EVIDENZA

I Carabinieri sono intervenuti sull’Appia

Bloccate due persone

CASERTA. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Caserta, in via Appia, località Ponteselice,  presso una nota concessionaria di autovetture, hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per truffa, sostituzione di persona e uso di documenti falsi, di T.C. cl. 1957, residente a Napoli e F.V., cl. 1969, residente ad Afragola (NA).

 I due, con precedenti specifici, sono stati sorpresi dai militari dell’Arma mentre  consumavano una truffa finalizzata a perfezionare l’acquisto di un’autovettura mediante l’accensione di un finanziamento ottenuto attraverso l’esibizione di documentazione falsa, tra cui una carta d’identità con generalità fittizie.

L’intervento dei carabinieri ha consentito di bloccare i truffatori prima che si allontanassero a bordo dell’auto appena acquistata, che è stata restituita al legittimo proprietario.

La successiva perquisizione personale e veicolare ha consentito di rinvenire la falsa carta di identità utilizzata per commettere la truffa, certificati cud e cedolini inps  che sono stati sottoposti a sequestro.   

Gli arrestati sono stati accompagnati presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Leggi anche:

Napoli. Ingegnere ammazzato, ergastolo al fratello della vittima

Addio Eva. E’ deceduta la studentessa di Fisciano che il 1°Maggio ha tentato il suicidio

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.