• Mer. Ott 27th, 2021

Caserta. Trasporto scolastico per disabili, Di Costanzo scrive all'assessore Palmeri

DiThomas Scalera

Feb 2, 2016

Il Presidente della Provincia Angelo Di Costanzo e l'assessore regionale Sonia Palmeri
Il Presidente della Provincia Angelo Di Costanzo e l’assessore regionale Sonia Palmeri

CASERTA. «La Provincia di Caserta è pronta a gestire il trasporto scolastico per disabili con un’apposita convenzione che trasferisca al nostro ente competenze e risorse per questo servizio». Lo ha comunicato con una nota ufficiale, lunedì primo febbraio, il Presidente Angelo Di Costanzo all’assessore regionale Sonia Palmeri e ai dirigenti alle politiche sociali e pubblica istruzione dell’ente di Palazzo Santa Lucia. «Il nostro ente ha gestito tale servizio sino allo scorso 31 dicembre con successo, così come previsto dalla normativa – ha sottolineato Di Costanzo – purtroppo con il nuovo anno, con il passaggio delle competenze e delle risorse alla Regione, il trasporto scolastico si è interrotto con gravi danni per gli studenti e per le famiglie. Consapevoli della situazione di difficoltà che si è venuta a creare, chiediamo alla Regione di poter essere messi nelle condizioni di poter svolgere tale funzione nell’interesse dei cittadini della Provincia di Caserta che stanno subendo profondi disagi con il cambio di competenze imposto dalla legge di stabilità». La lettera del presidente Di Costanzo di ieri mattina, fa seguito a quella inviata, dagli uffici di corso Trieste lo scorso 7 gennaio con la quale si sottolineava la disponibilità della Provincia a sostenere la Regione nell’espletamento di tale compito. A partire dal primo gennaio 2016, così come previsto dalla legge di stabilità il trasporto scolastico per disabili non rientra più nelle competenze della Provincia, ma della Regione alla quale sono state assegnate anche le risorse. In particolare, l’art 1 comma 947 della legge 30 dicembre 2015 numero 208 ha sancito che “le funzioni relative all’assistenza per l’autonomia e la comunicazione personale degli alunni con disabilità fisiche o sensoriali, di cui l’art 13 comma 3 della legge 5 febbraio 1992 numero 104 e relative alle esigenze di cui all’articolo 139 comma 1 lettera C del ddl 31 marzo 1998 numero 112 sono attribuite alle regioni a decorrere dal primo gennaio 2016”. 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru