• Mar. Ott 19th, 2021

Tre rapine commesse a marzo a Caserta e provincia

CASERTA. La Squadra Mobile di Caserta ha eseguito, su delega della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria nei confronti di E.L., una 26enne ritenuta responsabile di aver commesso, in concorso con il convivente Angelo Morgillo (già tratto in arresto), nel solo mese di marzo scorso, tre rapine aggravate.

La prima nella serata del 30 marzo presso una profumeria in Corso Trieste. Nella circostanza un soggetto travisato aveva fatto irruzione all’interno dell’esercizio commerciale e, minacciando la commessa con un coltello, si era impossessato di 500 euro, dandosi poi alla fuga.

Il personale della Squadra Mobile casertana avviava una immediata attività investigativa e, attraverso la visione delle immagini del sistema di videosorveglianza interno al negozio, gli agenti riconoscevano l’autore del delitto per Angelo Morgillo, approfittando del momento in cui, nel corso del “sopralluogo” svolto prima di perpetrare il reato e con la complicità della 26enne, l’uomo aveva simulato di voler acquistare un profumo abbassandosi per pochi istanti la mascherina.

L’indagine ha permesso di accertare ulteriori due rapine, commesse sempre a marzo, ai danni di ulteriori due esercizi commerciali della provincia di Caserta. In tali occasioni l’uomo aveva utilizzato il medesimo modus operandi ed era stato ripreso, dai sistemi di videosorveglianza presenti in zona, in compagnia di una donna, E. L., accompagnata dalle sue figlie minori di 7 e 8 anni.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale