• Sab. Lug 2nd, 2022

Caserta. Ugl Caserta, il 6 marzo convegno sul 118

Pierluigi Franco

CASERTA. “E’ opportuno riordinare la rete del 118 di Caserta per promuovere un vero rinnovamento della Sanita nella nostra provincia”. E’ quanto ha dichiarato questa mattina il Segretario Provinciale della Ugl Medici Caserta Luciano Gentile presentando la manifestazione che si svolgerà Mercoledì 6 Febbraio 2019 presso la sede territoriale di Via Vivaldi. “Abbiamo organizzato una tavola rotonda con gli esperti del settore” ha precisato il sindacalista “relazioneranno con me il Dottor Francesco Caputo noto per i suoi interventi a livello Nazionale sull’ organizzazione del 118, e Il Dottor Roberto Mannella, Direttore della Centrale Operativa 118 ASL CE”. 

Alla manifestazione interverranno la Presidente Provinciale del Saues Maria Rosaria Pirro, la Segretaria della Ugl Sanità di Caserta Patrizia De Rosa, i Vicesegretari della Utl di Caserta Mauro Naddei e Marianna Grande, il Segretario della Utl Caserta Ferdinando Palumbo, Il Segretario Regionale della Ugl Medici Ciro Caruso Il Segretario Nazionale della Igiene Ambientale Roberto Favoccia ed il Segretario Regionale della Ugl Campania Gaetano Panico; le conclusioni saranno affidate al Segretario Nazionale della Ugl Medici Pierluigi Franco.

“Le statistiche sanitarie ci dicono che oggi, l’emergenza, per fiducia e qualità dei servizi rappresenta il presidio più vicino alla popolazione“ ha argomentato Franco “il sindacato può e deve contribuire a migliorarne l’operatività con proposte mirate”. “Tra seminari informativi, convegni propositivi e reunion sindacali siamo al sesto evento dal respiro nazionale organizzato in dieci mesi nella provincia di Caserta” ha concluso Palumbo “la Ugl si attesta quale soggetto imprescindibile per questo territorio”.

Leggi anche:

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru