Antica Terra di LavoroBreaking NewsCasertaLavoroScuola

Caserta. Ugl giovani in piazza. La responsabile: “Puntiamo a diventare il primo movimento della provincia”

#ilmiofuturoacaserta

CASERTA. #ilmiofuturoacaserta è il titolo dell’iniziativa che Sabato 25 Luglio sarà portata in piazza dalla Ugl giovani della provincia di Caserta. L’appuntamento è fissato alle ore 09.00 in Largo San Sebastiano, dove, sfidando il caldo ed una città svuotata dalle dinamiche vacanziere del periodo estivo, gli under 35 del sindacato di Via Vivaldi allestiranno un gazebo informativo allo scopo di mobilitare la cittadinanza sui temi di scottante attualità che attanagliano Terra di Lavoro. Gli sbocchi occupazionali, le problematiche del nuovo anno scolastico alla luce dell’emergenza Covid, l’emigrazione lavorativa verso le regioni del nord e la bonifica dei territori inquinati sono le priorità di una organizzazione che ambisce a grandi traguardi.

“I giovani degli anni venti non si appassionano agli slogan della classe dirigente nè gradiscono gli scontri ideologici, il ’68 appartiene al secolo scorso e lo abbiamo studiato sui libri di scuola, siamo pragmatici, il nostro interesse è rivolto al futuro. Tanti, troppi ragazzi si allontanano dall’impegno civile poichè coloro dai quali dovrebbero apprendere, non sempre assumono comportamenti propriamente virtuosi e la politica locale ha fallito” ha dichiarato la responsabile Annabella D’Angelo presentando l’iniziativa. “Per quanto ci riguarda ci prefiggiamo di invertire la tendenza puntando a diventare il primo movimento giovanile della provincia. I temi che trattiamo sono concreti e reali, e sono indiscutibilmente legati al nostro territorio che non brilla in nessuna delle classifiche stilate in materia di qualità della vita”. Alla manifestazione parteciperanno il Segretario Territoriale Ferdinando Palumbo e gli stati maggiori del sindacato.    

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.