• Gio. Ott 28th, 2021

Caserta. “Un’estate da Re”, blitz dei finanzieri alla Reggia: fermati quattro abusivi

Intensificati i controlli in occasione dell’inizio della kermesse

A tutti è stata sequestrata la merce in vendita

CASERTA. In occasione dell’inizio della manifestazione culturale “UN’ESTATE DA RE” il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Caserta ha intensificato i controlli per reprimere la vendita illegale di gadget vari da parte degli abusivi che “storicamente” stazionano nei pressi del sito monumentale.

Durante l’intera giornata si sono avvicendate pattuglie delle Fiamme Gialle sia in uniforme, allo scopo di scoraggiare gli abusivi, sia in borghese, per sorprendere gli irriducibili all’atto della vendita.

A fine giornata oltre all’attività di controllo e prevenzione, sono stati anche verbalizzati 4 venditori abusivi, già noti alle Forze di Polizia. In particolare due di questi sono stati fermati all’esterno del monumento nei pressi dei varchi di entrata, mentre gli altri due sono stati sorpresi all’interno della Reggia, nel c.d. “cannocchiale”.

Per i primi è scattato l’ordine di allontanamento ai sensi del decreto “Sicurezza” del 2017, mentre gli altri, che si sono introdotti dentro il complesso monumentale, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere e segnalati alla direzione della Reggia per i provvedimenti di competenza.

A tutti è stata poi sequestrata la merce in vendita, consistente in 192 articoli, tra calamite e guide turistiche non autorizzate.

Continua, dunque, lo sforzo operativo della Guardia di Finanza per garantire il decoro delle zone a maggiore vocazione turistica della città capoluogo e reprimere il radicato fenomeno dell’abusivismo commerciale.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale