• Lun. Ott 18th, 2021

13083160_1048432791897565_1020710936030058914_n (1)
Gianni Rivera con il direttore della Reggia Mauro Felicori

CASERTA. Visita a sorpresa di Gianni Rivera alla Reggia di Caserta. L’ex calciatore del Milan e della Nazionale Italiana ha visitato il Palazzo Reale, incontrando il direttore Mauro Felicori come testimonia la foto. Una visita di cortesia in attesa di presentare oggi, venerdì 29 aprile, all’Outlet La Reggia il suo libro “Gianni Rivera Ieri e Oggi. Autobiografia di un campione” (Edizioni Marconi Productions). Con l’autore ci sarà il giornalista Pier Paolo Petino.
13062302_10154182068313653_5168374547093567196_n
Gianni Rivera con il direttore di Vairanonews.it Thomas Scalera

Il libro
51lWIm7v2PL._SX258_BO1,204,203,200_“Gianni Rivera Ieri e Oggi. Autobiografia di un campione” (Edizioni Marconi Productions). Oltre 500 pagine di emozioni, rivelazioni, immagini, racconti, articoli di giornali. Dall’Alessandria al Milan, le olimpiadi, il pallone d’oro, i campionati mondiali, la famiglia,  fino ad arrivare ad oggi. Quattro passi nella vita del Golden Boy. Un viaggio tra ieri e oggi, attraverso i ricordi di famiglia, gli articoli, le foto e i suoi scritti. Eccolo, Gianni Rivera, in una versione totalmente inedita. Nel fronte e nel retro della copertina le immagini di Gianni, calciatore dell’Alessandria a 15 anni e oggi politico, sono contenute in un cerchio che simboleggia l’orologio della vita, il passaggio del tempo e la perfezione del suo gioco. Ieri e oggi.
Un fil rougenoir che attraversa tutto il libro, basato su quel rosso e quel nero che per 20 anni hanno vestito Gianni, con la maglia del Milan. “Ieri” viene raccontato in tre capitoli: il Ragazzino, il Calciatore e il Campione.
“Oggi” è, invece, delineato dai capitoli il Deputato, l’Uomo di Governo e l’Uomo di Sport. In questa fase il pallone non viene più usato per calciare ma per lanciare messaggi e valori nella politica, nello sport e nella famiglia.
Gianni Rivera
200px-Rivera_Gianni_02Gianni Rivera è stato uno dei più grandi e famosi calciatori italiani. Campione europeo nel 1968 e vice-campione mondiale nel 1970 con la Nazionale italiana. Primo calciatore italiano a vincere il Pallone d’oro nel 1969. Ha legato la sua carriera e i suoi successi al Milan, con il quale ha militato per diciannove stagioni (dal 1960 al 1979) vincendo tre scudetti, quattro Coppe Italia, due Coppe dei Campioni, due Coppe delle Coppe e una Coppa Intercontinentale. Dal 1987 è attivo in campo politico e ha ricoperto vari incarichi parlamentari e governativi.
 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru