• Sab. Ott 23rd, 2021

Caserta. Zinzi chiede a De Luca le ragioni del blocco delle prestazioni diagnostiche all’Asl

DiThomas Scalera

Ott 12, 2015
Gianpiero Zinzi
Gianpiero Zinzi

CASERTA. “Nelle prossime ore presenterò al presidente De Luca un’interrogazione urgente a risposta scritta per conoscere le ragioni dell’imposto blocco delle prestazioni diagnostiche in oncologia all’Asl di Caserta. Contestualmente mi ripropongo di convocare in Commissione, per una opportuna audizione, le rappresentanze sindacali e i vertici dell’azienda sanitaria che, come è noto, sta tentando in qualche modo di tamponare i disagi ai pazienti oncologici casertani, per valutare possibili percorsi in grado di evitare ai pazienti gli incredibili ritardi e gli inaccettabili disagi burocratici cui, purtroppo, sono sottoposti”.
Lo afferma il presidente della Commissione Terra dei Fuochi, Bonifiche ed Ecomafie del Consiglio regionale della Campania, Gianpiero Zinzi (FI), per il quale “la salute dei cittadini, soprattutto di quelli con patologie gravi, non si cura coi proclami ma dando l’assoluta priorità alla diagnosi e alla cura, costi quel che costi”. “E non mi pare che su questo conclude Zinzi il governo regionale si stia assolutamente spendendo”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru