CalcioNewsSport

Casertana ad un passo dalla grande rimonta, il Catanzaro vince 3-2

Una grande reazione, due incredibili gol ed il pari accarezzato.

La Casertana esce sconfitta dallo stadio Ceravolo al termine di una sfida intensa e combattuta.

Calabresi avanti di tre reti nella prima frazione, Casertana padrona del campo nella ripresa. Due perle di Castaldo mettono il fiato sul collo ai padroni di casa, poi  Blondett si vede negare il pari da una parata miracolosa di Furlan.

PRIMO TEMPO – Il Catanzaro cerca di prendere in mano il pallino del gioco. La Casertana è quadrata ed attenta. E sono proprio i rossoblu ad avere la prima occasionissima. E’ Zito che pesca dal cilindro un bolide dalla distanza che termina di pochissimo a lato dopo una leggera deviazione. E’ l’esterno sinistro protagonista anche poco dopo. Va via sul fondo e tenta un tiro-cross basso che il portiere respinge con grande affanno. Risponde il Catanzaro con Giannone che, solo in area, gira debolmente. Al 16’ padroni di casa in vantaggio con  Figliomeni che insacca da pochi passi sugli sviluppi di un corner. I falchi reagisco subito. Castaldo tenta un diagonale, tiro respinto ed allora ci prova De Marco dal limite. Fuori. Il Catanzaro, però, trova anche il raddoppio. E’ Bianchimano ad avventarsi su una corta respinta di Adamonis e a insaccare. I falchi devono riordinare le idee. Al 36’ Padovan trova un invitante cross; Mancino si inserisce tutto solo sul secondo palo, ma la sua conclusione al volo e in corsa è fuori misura. Il numero 23 ci prova anche direttamente su punizione, ma Furlan è attento e manda in corner.

SECONDO TEMPO – Partite che mantiene toni agonistici elevati. La Casertana prova ad alzare il suo baricentro, il Catanzaro continua ad affidarsi ai suoi capovolgimenti di fronte. Castaldo sale in cattedra e la riapre. Al 15’ insacca con un delizioso tocco solo che non lascia scampo a Furlan. Poco dopo l’attaccante calcia alto da buona posizione, ma subito centra il riscatto. E’ il 21’ quando da distanza siderale il bomber trova il raddoppio. 3-2 e gara riparta. I falchi non si fermano e vanno subito vicinissimi al pari. Blondett trova una deviazione sottomisura in spaccata, ma Furlan compie un vero e proprio miracolo. I rossoblu tentano il tutto e per tutto nel finale. Ma il risultato non schioda dal 3-2.

CATANZARO-CASERTANA 3-2

CATANZARO: Furlan, Maita, Nicoletti, Iuliano (11’ st Ciccone), Bianchimano (11’ st D’Ursi), Giannone (30’ st Giannone), Statella, Favalli, Riggio, Fischnaller (11’ st De Risio), Figliomenti (1’ st Eklu). A disp.: Elezaj, Pambianchi, Signorini, Kanoute, Nikolopoulos, Lame, Mittica. All. Auteri

CASERTANA: Adamonis, Rainone, Zito (31’ pt Mancino), Vacca, Blondett, De Marco, Castaldo, Romano (1’ st Santoro), Lorenzini, Padovan, Meola. A disp.: Zivkovic, Matese, Longobardo, Moccia. All. Di Costanzo-Esposito.

ARBITRO: Meraviglia di Pistoia

RETI: 16’ pt Figliomeni, 23’ pt Bianchimano (CZ), 45’ Bianchimano (CZ), 15’ st Castaldo (CE), 21’ st Castaldo (CE).

NOTE: Ammoniti: Maita (CZ), Eklu (CZ), Statella (CZ).

Fonte: Casertana F.C.

Leggi anche:

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.

More in:Calcio

0 %
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: