• Sab. Ott 23rd, 2021

Caserta/Napoli/Benevento. Accordo di collaborazione tra la Reggia e la Regione Campania

DiThomas Scalera

Mag 3, 2016

8334_mauro-felicori
Mauro Felicori

CASERTA/NAPOLI/BENEVENTO. Il 29 aprile u.s. è stato firmato dal direttore della Reggia Mauro Felicori e dai dirigenti del Servizio Foreste di Napoli e Benevento Flora Della Valle e Luigi Baccari l’accordo di collaborazione tra la Regione Campania e la Reggia di Caserta per il ripristino e la valorizzazione delle “Sorgenti del Fizzo” punto di partenza delle acque che alimentano il sito UNESCO dell’ “Acquedotto Carolino”.
acquedotto-carolino-01
 
L’iniziativa nasce dalla collaborazione con il vivaio forestale “Fizzo” di Airola gestito dal Servizio Regionale delle Foreste di Benevento.
Gli operatori forestali del vivaio bonificheranno l’area delle sorgenti per creare un percorso botanico, paesaggistico e didattico per i visitatori ed in particolare per le scolaresche.
Tra le attività previste dall’accordo c’è anche quella della raccolta e successiva germinazione di semi di piante antiche esistenti all’interno della Reggia di Caserta.
Il bosco del Parco della Reggia diventerà un “bosco da seme regionale” ovvero un’area selezionata ed iscritta al Libro Regionale dei Boschi da Seme della Campania, da cui poter prelevare semi con corredo genetico di alberi di oltre cento anni di età con tutti i vantaggi di grande resistenza alle fisiopatie e/o alle malattie parassitarie.
L’accordo avrà la durata di cinque anni con lo scopo di valorizzare uno dei più importanti siti UNESCO italiani.
E a proposito dell’Acquedotto Carolino domenica 8 Maggio 2016 si svolgerà la manifestazione “Passeggiate Reali” lungo il percorso che parte dei Ponti della Valle. L’iniziativa rientra nell’ambito delle attività programmate dall’Ufficio Parco ed Acquedotto Carolino della Reggia fino a dicembre.
La passeggiata vuole raccontare, tra architettura, paesaggio e storia, la grandiosità dell’Acquedotto vanvitelliano opera di alta ingegneria idraulica ed una delle imprese più importanti compiute dai Borbone.
L’imponente struttura settecentesca realizzata da Luigi Vanvitelli dal 1753 al 1770, nel suo percorso di 38 km attraverso le province di Caserta e Benevento ha approvvigionato diverse popolazioni oltre ad alimentare le fontane e vasche monumentali della Reggia. L’appuntamento per la visita guidata della durata di circa tre ore è alle ore 10 nel piazzale presso i Ponti di Valle vicino al Sacrario che ricorda la battaglia del 1860 combattuta tra l’esercito borbonico e i garibaldini.
I visitatori saranno accompagnati ad ammirare le arcate e passeggiare inoltre sul camminamento superiore dell’ultimo ordine di archi.
E’ gradita la prenotazione per email  [email protected]  –  [email protected]
 
13164455_1051223211618523_7108590764512732133_n (1)

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru