Lun. Set 16th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Casertavecchia. (VIDEO) Svolta prima edizione Festa Medievale: il resoconto

2 min read

Si è conclusa nella serata di ieri la prima edizione della Festa Medievale “Alla corte dei Lauro” a Casertavecchia. L’evento è stato organizzato dal Servizio Volontariato Giovanile con la collaborazione della Proloco Casertantica e il patrocinio della città di Caserta.

Gli arcieri in piazza del Vescovado.

Numerosi i gruppi storici e gli artisti che hanno preso parte alla manifestazione. Nella giornata di sabato hanno sfilato il gruppo di sbandieratori e musici “Il Casale” di Minturno (LT) e in chiusura Zeno con uno spettacolo mangiafuoco. Il cuore della festa si è sviluppato nella giornata di domenica: in mattinata si è svolto un torneo di tiro con l’arco storico. Nel pomeriggio invece è partito il corteo storico che dal Castello ha raggiunto piazza del Vescovado.

Piazza del Vescovado a Casertavecchia durante la Festa Medievale.

Hanno sfilato in corteo gli sbandieratori e musici “Borgo Fontana” di Roccamonfina (CE), la compagnia di arcieri “Doria” di S. Antonio Abbate (NA), i gruppi storici arcieri “TheLion” Eboli (SA), “Delle due Corone” Ceprano (FR), “Del Sud” Poggiomarino (NA), “arcieri normanni” Vairano Patenora (CE), “città di Aquino” (FR), il gruppo storico “medioevocando” Caiazzo (CE), gruppo “Rievocazioni storiche Aquino” (FR), gruppo Castrum Thorae, Marzanii et Mignanii di Tora e Piccilli, Marzano e Mignano (CE), la Pro Loco di Marzano, la Compagnia d’arme “La rosa e la spada” Caserta, il gruppo storico “Borgo Castello” Angri (SA). Le musiche sono state curate da Monaghan Duo con Ivan Barbone (Violino, Bodharan) e Verdiana Leone (Arpa Celtica).

Di seguito vi è stato l’ingresso nella Cattedrale dove si è svolta la rappresentazione del matrimonio medievale tra Corradello di Lauro e Caterina. Poi lo spettacolo degli sbandieratori “Borgo Fontana” in piazza del Vescovado e l’investitura dei cavalieri in una chiesa vicina. Il corteo è poi ripreso per tornare al Castello dove i volontari del SVG hanno allestito un villaggio medievale con numerosi giochi del tempo.

Al termine della manifestazione il Presidente del Servizio Volontariato Giovanile ha consegnato delle pergamene di partecipazioni ai gruppi storici che hanno partecipato ringraziando di cuore tutte le persone che hanno contribuito a realizzare l’evento tra cui Simona Fracasso e Luigi Formicola che ha curato la regia.

Un bilancio sicuramente positivo che ha coinvolto i numerosi turisti che costantemente visitano Casertavecchia ma sopratutto ha convinto molti curiosi a passare una giornata diversa al borgo. Un Festival che con la costanza e l’impegno di tutti darà sicuramente tante soddisfazioni a Terra di Lavoro.

Il matrimonio medioevale nella Cattadrale di Casertavecchia.
Open