Sab. Ago 24th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Cassino. Controllo del territorio: tutte le attività eseguite dai Carabinieri

2 min read

Nota stampa Comando Provinciale Carabinieri Frosinone.

CASSINO. Anche in questo fine settimana la Compagnia Carabinieri di Cassino ha incrementato i servizi di prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, nonché intensificato specifici servizi di vigilanza preventiva presso le abitazioni isolate della giurisdizione.

 

L’attività ha permesso di conseguire i seguenti risultati:

 

Ø  in S.Apollinare,  deferivano in stato di libertà per “guida in stato di alterazioni da stupefacenti e rifiuto di sottoporsi ad accertamenti tossicologici” un 29enne di Sant’Andrea del Garigliano, già censito per guida in stato di ebbrezza alcolica. Lo stesso,   controllato alla guida della propria autovettura in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta alla probabile assunzione di sostanze stupefacenti, si rifiutava di sottoporsi agli esami previsti dalle normative vigenti. Nella circostanza, oltre al ritiro dei documenti di guida, il 29enne veniva anche segnalato alla Prefettura – Ufficio territoriale del Governo di Frosinone quale assuntore;

Ø  in Piedimonte S.Germano,  deferivano in stato di libertà per “inosservanza al foglio di via obbligatorio” un 41enne campano, già censito per reati contro la persona e truffa. Lo stesso, nonostante già in precedenza allontanato dal comune di Piedimonte S. Germano con F.V.O., veniva sorpreso mentre si aggirava con atteggiamento sospetto nei pressi di autovetture lasciate in sosta nel parcheggio antistante il entro commerciale “Le Grance”;

–        in Cassino,  proponevano 4 (quattro)  persone  alla Questura di Frosinone per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno in quel Comune per anni tre, tutte già censite per reati contro il la persona, nonché quelli inerenti gli stupefacenti, intercettate mentre si aggiravano con fare sospetto nei pressi di attività commerciali del luogo;

–        in Atina,  proponevano 2 (due) persone alla Questura di Frosinone per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno in quel Comune per anni tre, già censite per reati di contro il patrimonio, truffa e frode informatica, intercettate mentre si aggiravano con fare sospetto nei pressi di abitazioni isolate di quel Centro;

Leggi anche:

Benevento. “Alto impatto”, controlli straordinari dei Carabinieri: tutte le operazioni eseguite

Castel Volturno. Spaccio di marijuana: arrestato 26enne

Potrebbe interessarti

Open