• Mer. Ott 27th, 2021

Cassino. Fugge dalla R.E.M.S. di Ceccano: bloccato nella Città Martire

DiThomas Scalera

Mar 22, 2017

CASSINO. L’operatore “113” della Sala operativa del Commissariato di Cassino, dopo aver ricevuto diverse segnalazioni di una persona sospetta, dirama la nota di ricerca alle volanti presenti sul territorio, che prontamente si portano sul posto, dove la intercettano e la fermano. L’uomo, però, non ha i documenti e non dà spiegazioni circa la sua presenza nella Città Martire, per cui gli agenti decidono di accompagnarlo presso gli uffici del Commissariato, per gli accertamenti di rito. Da riscontri foto – dattiloscopici emerge che l’uomo, nato in Romania nel 1984, aveva fornito false generalità circa la sua identità e, tra l’altro, da riscontri in banca dati SDI, risulta anche “ricercato” in quanto fuggito dalla R.E.M.S. di Ceccano, dove stava scontando la sottoposizione alla misura di sicurezza, come disposto dal Tribunale di Roma. Dopo averlo denunciato per false dichiarazioni, i poliziotti hanno accompagnano l’evaso presso la struttura di Ceccano, che ospita detenuti psichiatrici, provenienti dagli ex ospedali psichiatrici giudiziari (Opg).

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru