• Lun. Ott 25th, 2021

Cassino. Pista ciclabile e isola pedonale, sabato la manifestazione di ‘Amici dell’Ambiente’

DiThomas Scalera

Gen 20, 2017

Una mobilitazione per una città più vivibile e rispettosa dell’ambiente. E’ questo lo scopo della manifestazione autorizzata che si svolgerà a Cassino domani, sabato 21 gennaio, promossa dall’associazione “Amici dell’Ambiente” con la collaborazione di altre associazioni come “Janula”, “La città che vorrei” e “Italia Nostra”. Sin dalla mattinata gli organizzatori si daranno da fare con una raccolta firme per l’istituzione di una pista ciclabile in città. Adesioni per questa iniziativa sono arrivate anche dall’estero. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 15:00 prenderà il via  invece una “pedalata ecologica” per chiedere l’istituzione dell’isola pedonale nel centro cittadino. Gli attivisti delle associazioni indosseranno giubbotti catarifrangenti e cartelli con le scritte “isola pedonale” e “pista ciclabile”. Sarà un corteo composto e silenzioso fanno sapere gli organizzatori che auspicano in una grande partecipazione della cittadinanza. I provvedimenti, quello della pista ciclabile e dell’isola ecologica, sono attesi da diverso tempo dalla stragrande maggioranza della comunità di Cassino. Sino ad oggi non si sono realizzate per tentennamenti dell’amministrazione locale e l’opposizione di alcuni commercianti. L’atteggiamento verso le proposte delle associazioni però sta nettamente cambiando. Molti commercianti adesso sono favorevoli alle proposte portate avanti dalle associazioni ambientaliste e cittadine e sollecitano le istituzioni affinché si adottino tali provvedimenti. “Sentiamo la necessità di far sentire la nostra voce per sensibilizzare l’opinione pubblica su tematiche e servizi indispensabili per migliorare la qualità della vita di tutti noi – dichiarano gli organizzatori –. Non dimentichiamo che recentemente Cassino è risultata al primo posto tra le città più inquinate d’Italia a causa delle polveri sottili. Un record certo non lusinghiero. Sentiamo il dovere di mobilitarci e cambiare rotta”. Le associazioni come “Amici dell’Ambiente” proprio sul delicato tema dell’inquinamento cittadino di recente si sono rese protagoniste di altre azioni di sensibilizzazione come il “flash mob” dello scorso 17 dicembre, iniziativa che ha riscosso grande successo e consensi tra i cittadini.  Tra gli esponenti politici ed attivisti che sostengono le iniziative figurano Sara Grieco, consigliere di opposizione del Partito Democratico in seno al consiglio comunale di Cassino, Luca Palladino dell’associazione “Janula” ed Eduardo Grossi di “Amici dell’Ambiente”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru