Dom. Dic 8th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Cassino. Truffe agli anziani: denunciato napoletano. Ecco come agiva

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

CASSINO. La Polizia di Cassino ha denunciato un 31enne residente a Napoli. L’uomo ha telefonato ad un’anziana signora di 70 anni, alla quale ha chiesto soldi da far ritirare da un finto Carabiniere accompagnato da un falso avvocato. La donna, comprendendo subito che si trattasse di una truffa, non accetta l’incontro ma contatta i figli che raggiungono l’abitazione dell’anziana madre. Qui notano una Fiat Panda sospetta e annotano la targa per segnalarla alla Polizia. In fuga da Cassino, il truffatore con il suo complice continua il viaggio sperando di poter mettere a segno il colpo. A pochi chilometri, contatta un’altra donna che, purtroppo, cade nella trappola del truffatore, spaventata soprattutto dalla notizia, che scoprirà poi falsa, che il figlio era stato arrestato. Per la sua scarcerazione doveva pagare 2.200 euro. Consegnata la somma la madre contatta il figlio per rassicurarsi delle sue condizioni, ma scopre di essere stata truffata e si rivolge al Commissariato di Cassino, riferendo di saper riconoscere il truffatore, con il quale aveva parlato in precedenza. Gli inquirenti attraverso il numero di targa dell’auto riescono a risalire all’identità del truffatore. Sono in corso gli accertamenti per identificare anche il complice.

Open

Close