• Lun. Ott 18th, 2021

Castel Campagnano. La Sagra degli Asparagi Selvatici di Squille diventa maggiorenne

CASTEL CAMPAGNANO. Un’intera comunità in fermento, quella di Squille. Il piccolo borgo, frazione di Castel Campagnano, si prepara alla diciottesima edizione dell’ormai famosa Sagra degli Asparagi Selvatici. Le date che bisognerà appuntare sul calendario quest’anno sono: 22 (pranzo e cena), 24 (solo cena), 25 (pranzo e cena), 27 (solo cena), 28 (pranzo e cena) e 30 (solo cena) di aprile e il 1° maggio (pranzo e cena). Grazie all’Associazione Silla, promotrice da ben 18 anni dell’evento, anche per questa edizione la piazza di Squille diventerà un vero e proprio punto d’incontro dove sarà possibile degustare, oltre che i piatti realizzati con l’ortaggio protagonista, anche il vino Pallagrello, tipico del territorio, e altri prodotti d’eccellenza dell’Alto Casertano.

Entusiasta per il successo ottenuto negli anni, il presidente dell’Associazione Silla, Antonio Giannetti, anticipa una chicca di questa edizione: lo “Show cooking delle massaie di Squille”. Un goliardico momento in cui le massaie del borgo si riuniranno per preparare al momento delle gustose frittate per tutti.

Appuntamento imperdibile sarà, come di consueto, il convegno si terrà il 28 aprile.

Leggi anche:

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru