Comunicati Stampa

Castel Volturno. Abusivismo, abbattuti i primi due ecomostri sulla spiaggia

CASTEL VOLTURNO. Sono state demolite questa mattina grazie ad un progetto regionale due delle sei palazzine, oggi diventate ruderi pericolanti, realizzate abusivamente sulla spiaggia di Castel Volturno (Caserta) negli anni ’80.

Presente per le operazioni di demolizione il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca insieme al Sindaco di Castel Volturno Dimitri Russo. “Con l’avvio della demolizione di queste villette abusive, qui sulla spiaggia di Bagnara – ha detto il Governatore – poniamo fine a qualcosa di sconvolgente, uno scempio durato decenni che ha distrutto uno dei litorali più belli e dalle maggiori potenzialità. Questi abusi, realizzati su aree demaniali, non verranno mai sanati”.

L’intervento, che è finanziato dalla Regione con 700mila euro, fa parte di un più ampio protocollo d’intesa per il rilancio dell’area firmato nel febbraio 2018 dal Presidente De Luca con l’allora ministro dell’Interno Marco Minniti e il sindaco Russo. Dotazione complessiva 22 milioni di euro.

“Faremo del litorale domizio un posto simile a quello romagnolo” ha detto ancora il Governatore che ha annunciato l’avvio a breve di un intervento da 8 milioni di euro per la realizzazione di una scogliera nel tratto di mare antistante Bagnara, il cui litorale è anche interessato da una fortissima erosione.

In programma nelle prossime settimane c’è la presentazione a Milano delle linee guida del masterplan del litorale domizio che prevede importanti interventi di riqualifiicazione dei 42 km di costa che dalla foce del Garigliano arriva fin quasi a Napoli. “Ci rivolgeremo agli imprenditori – ha concluso il Governatore – devono capire che Castel Volturno e tutto il litorale Domizio hanno potenzialità di sviluppo enormi”.

Leggi anche:

Napoli. Fondi Europei, Regione promossa: programmati 4 miliardi

Maddaloni. Campionati interregionali di Taekwondo: protagonisti gli atleti dell’Asd Athletic Lab

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.

0 %
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: