• Sab. Apr 13th, 2024

Castel Volturno/Mondragone. Controlli dei carabinieri sul litorale domizio

Controlli dei carabinieri sul litorale domizio: un arresto, una denuncia e sanzioni amministrative

CASTEL VOLTURNO/MONDRAGONE. Nell’ambito di un servizio coordinato di controllo del territorio, finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa e spaccio sostanze stupefacenti, i carabinieri di Mondragone, a Castel Volturno, hanno arrestato un 27enne nigeriano, irregolare sul territorio nazionale. All’uomo, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, gli è stato notificato un provvedimento di ordine di esecuzione perchè condannato alla pena definitiva di 2 anni, 5 mesi e 4 giorni di reclusione, per reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso del medesimo servizio, a Mondragone, gli stessi militari dell’Arma hanno rintracciato e denunciato una 42enne di Mondragone per evasione. La donna, sottoposta agli arresti domiciliari presso il proprio domicilio, è stata sorpresa lungo la S.S. Domitiana.

Ed ancora, un 27enne di Castel Volturno è stato segnalato per detenzione di tabacchi lavorati esteri poiché, a seguito di una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 68 pacchetti di T.L.E. per un peso complessivo di 1.360 grammi. A carico dello stesso i carabinieri hanno elevato la sanzione amministrativa di 7.017 euro.

Sono stati poi segnalati per detenzione ai fini di uso personale di sostanza stupefacente due un 23enne ed un 21enne di Castel Volturno trovati in possesso rispettivamente di 1 grammo di hashish e di 1,10 grammi di marijuana. Controllati, infine, 41 persone, 23 automezzi, 2 esercizi pubblici; 17 persone sottoposte a misure di prevenzione, cautelari e di sicurezza.

USCITA A1 CAIANELLO VIA CERASELLE TUTTI I GIORNI DAL LUNEDI AL SABATO ORARIO CONTINUATO 08:00 20:30 DOMENICA 08.00 13.00
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Di Redazione V-news.it

Il bot redazionale

error: Content is protected !!