AmbienteAntica Terra di LavoroBreaking NewsCastel VolturnoCronaca

Castel Volturno. Sequestrato un allevamento bufalino per inquinamento ambientale

Denunciato il titolare

CASTEL VOLTURNO. I Carabinieri Forestali hanno effettuato una verifica presso un allevamento bufalino, sito in via Potenza, nel comune di Castel Volturno. I militari hanno constatato:

  • la presenza di uno scarico abusivo con tubazione in pvc interrata al di sotto della pavimentazione attraverso il quale i liquami, provenienti dai paddock, defluivano all’interno di un canale perimetrale;
  • la presenza di effluenti zootecnici frammisti a paglia stoccati impropriamente sul suolo nudo della sponda destra del canale principale pensile affluente dei regi lagni;
  • la presenza di una vasca interrata in c.a. colma di effluenti non palabili e cumuli di effluenti palabili frammisti a paglia, per la quale non è stata prodotta dalla proprietà alcuna documentazione attestante lo svuotamento/smaltimento periodico;
  • l’azienda non è risultata in possesso di alcuna documentazione obbligatoria tra cui regime di comunicazione al comune – zona interessata dallo spandimento degli effluenti zootecnici – comunicazione al comune di spandimento liquami zootecnici – piano di utilizzazione agronomica – registri delle utilizzazioni agronomiche – titoli di godimento dei terreni interessati dalle utilizzazioni agronomiche.

I Forestali hanno proceduto al sequestro dell’intero complesso aziendale. Il titolare dell’allevamento è stato denunciato per inquinamento ambientale, gestione illecita di rifiuti speciali costituiti da effluenti zootecnici ed utilizzazione agronomica sempre di effluenti zootecnici al di fuori dei casi previsti dalla normativa vigente.

Nel corso del controllo sono stati anche rinvenuti altri rifiuti speciali non pericolosi abbandonati. Per tale violazione è stata elevata una sanzione amministrativa di circa 2000 euro.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.