• Mer. Ott 20th, 2021

Castel Volturno. Sequestrato un 'bunker' di caccia sulle sponde di un lago artificiale

DiThomas Scalera

Mag 12, 2016

1427963221_forestale-generica_1
CASTEL VOLTURNO. Un ‘bunker’ di caccia realizzato sulle sponde di artificiale, all’interno dell’area compresa nel territorio della riserva naturale ‘Foce Volturno – Costa di Licola’, al confine tra le province di Napoli e Caserta, è stato sequestrato dal Corpo forestale di Caserta su disposizione del gip del tribunale di Napoli Nord.
Le indagini della Procura di Napoli Nord sono partite nel mese di febbraio con appostamenti e pedinamenti. Così gli investigatori della Forestale a marzo scorso hanno bloccato tre bracconieri. Successivamente gli investigatori hanno scoperto il ‘bunker’ dove si cacciava di frodo.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru