• Dom. Ott 17th, 2021

Castel Volturno. Sorpreso con arnesi per lo scasso in un parcheggio: arrestato Cardone

DiThomas Scalera

Nov 19, 2015

arresto-polizia

CASTEL VOLTURNO. Nella mattinata di ieri Giuseppe Cardone, 45enne, napoletano, con precedenti di polizia per reati predatori, è stato arrestato dalla Polizia di Stato in esecuzione di un provvedimento emesso dall’Autorità Giudiziaria che ha disposto la misura detentiva della Casa di Lavoro. L’ uomo, sottoposto alla misura di sicurezza della Libertà Vigilata in ragione della sua pericolosità sociale, in piu’ circostanze, era stato controllato dagli agenti del Commissariato di P.S. di Castel Volturno. In particolare Cardone era stato sorpreso a bordo di una vettura mentre si aggirava tra alcune auto in sosta all’interno di un parcheggio. Nella vettura dell’ uomo i poliziotti avevano rinvenuto una serie di arnesi per lo scasso, tra cui diversi cacciaviti, chiavi inglesi, torce elettriche. Mentre a seguito di un ulteriore controllo era stato trovato a bordo di una vettura priva di copertura assicurativa. Le puntuali segnalazioni al competente Tribunale di Sorveglianza che evidenziavano il persistere della pericolosità sociale di Giuseppe Cardone, dedito a reati predatori, hanno portato all’adozione dell’aggravamento della misura di sicurezza della Libertà Vigilata con la misura detentiva presso la Casa di Lavoro di Vasto (Chieti) per la durata di un anno.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru