Antica Terra di LavoroCastel VolturnoCronacaLitorale DomizioNews

Castel Volturno. Spaccio di droga sul litorale: arrestati due coniugi

Si tratta di una coppia di nigeriani

CASTEL VOLTURNO. Nella giornata del 19 agosto, la Squadra Mobile di Caserta ha tratto in arresto, nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, i coniugi nigeriani ALASA Shedrack, 43 anni, e OSAIMODIUE Divine, 36 anni, domiciliati a Castel Volturno ma entrambi irregolari sul territorio nazionale.

L’attività di p.g., finalizzata alla prevenzione ed al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, ha visto la sua genesi nelle informazioni apprese sul territorio circa il fatto che gli arrestati, già normalmente dediti allo spaccio tra i Comuni di Castel Volturno e Mondragone, fino ad arrivare a Baia Domitia, avevano di recente incrementato le loro attività in concomitanza dell’aumento dei vacanzieri sul litorale.

Dopo un breve servizio di osservazione, effettuato nei pressi dell’abitazione dei coniugi, gli operanti notavano dei movimenti sospetti all’esterno dell’edificio; pertanto, considerate le circostanze di tempo e di luogo, dati anche i numerosi precedenti specifici della donna, procedevano alla perquisizione della casa e dei suoi occupanti.

L’atto sortiva esito positivo in quanto venivano ritrovati, occultati in varie parti dell’abitazione, due involucri di sostanza polverosa di colore bianco, nove involucri di sostanza erbacea di colore verde, due involucri di sostanza solida di colore marrone, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento della sostanza e denaro contante per 1.280,00 euro.

Attraverso le successive verifiche tecniche era possibile stabilire che si trattava di anfetamina, per un peso di circa 41 grammi, marijuana per un peso di circa 17 grammi, nonché hashish per un peso di circa 2 grammi.

Per tali fatti, dopo gli accertamenti di rito, i coniugi sono stati dichiarati in arresto e, come disposto dal P.M. di Turno competente,tradotti l’uomo presso il carcere di Santa Maria C.V. e la donna presso il carcere di Pozzuoli, in attesa del giudizio di convalida.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.