campaniaCronacaNapoliNews

Castellammare di Stabia/Pompei. Camorra: sequestrata ditta del clan Cesarano

Il sequestro è stato operato dalla Guardia di Finanza di Torre Annunziata

CASTELLAMMARE DI STABIA/POMPEI (NA). La società di intermediazione “Engy Service”, ritenuta dalla DDA di Napoli appartenente al clan Cesarano, è stata sequestrata dalla Guardia di Finanza di Torre Annunziata in collaborazione con i Carabinieri. La ditta da circa cinque anni imponeva la sua mediazione agli storici operatori del ‘Mercato dei Fiori’ tra Castellammare di Stabia e Pompei costringendoli con minacce e pestaggi a non affidare più il trasporto e il facchinaggio ai singoli autotrasportatori.

Definita dal gip una “impresa di camorra”, era amministrata da Antonio Martone e Giovanni Esposito (già in carcere), cognati del boss Luigi Di Martino, detto “o’ profeta” (detenuto al 41bis). Avvalendosi della forza intimidatrice del clan gestiva in monopolio la spedizione di fiori, bulbi e vasellame e lo scarico delle merci: chi non si adeguava veniva “punito” anche per mano di clan alleati ai Cesarano.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.