Comunicati Stampa

Cellole. Baia Felix: seconda tappa dell’iniziativa #BaiaSicura

Comunicato dall’Associazione Baia Felix, per la tutela dell’Ambiente e la salvaguardia Ecologica del Villaggio Turistico Baia Felice – Litorale Domizio – Cellole

CELLOLE. Si è svolta on line in Diretta sulla pagina Facebook dell’Associazione Baia Felix, nata per la tutela ambientale e salvaguardia ecologica del Villaggio Turistico Baia Felice – Cellole (ce) la seconda tappa dell’iniziativa #BaiaSicura che ha l’obiettivo di fare informazione e prevenzione nella fase 2 dell’epidemia da Covid19.

Due ospiti di eccezione nella diretta il Comandante dei Vigili Urbani del Comune di Cellole Pierluigi Casale, il Presidente del Consorzio Turistico Balneare Baia Domizia Giuseppe Ponticelli insieme al Presidente Baia Felix Gaetano Moretta ed il  Consigliere Antonio Perrone.
La Diretta e’ stata moderata da Gennaro Guida responsabile della Comunicazione digitale dell’Associazione Baia Felix.
Le prime domande, estrapolate da un sondaggio da tutta la Community,  sono state rivolte al Comandante Casale su come intende il Comune Comunicare e controllare il rispetto delle norme, Le Modalità di Controllo Assembramenti, Il Controllo all’Accesso degli Esercizi commerciali e Ludici ed alle spiagge libere.

“Il Comune sta predisponendo l’aumento dell’organico del corpo di Polizia Urbana “ha affermato Il Comandante Casale  “per fronteggiare l’emergenza sui controlli in un’area vasta come quella di Baia Felice, Baia Domizia ed il territorio Cellolese. Insieme a Carabinieri, Polizia Guardia di Finanza si sta già coordinando una task force territoriale per imporre il rispetto delle regole e tutelare la salute di tutti. Il corpo di Polizia Urbana sarà anche dotato di Droni per il controllo degli assembramenti vietati dal DPCM Governativo e dalle Ordinanze della Regione Campania e del Comune.

La domanda più richiesta sui social per il Comandante è stata formulata da Gennaro Guida : “Comandante se la settimana prossima dal 4 Maggio mi trova, proveniente da Napoli, a Baia Felice a casa mia cosa mi fà?” ” La Multa !” è stata la risposta di Casale. In effetti si sta aspettando un nuovo DPCM ed una nuova conseguente Delibera Regionale per regolamentare questo flusso di tante persone che hanno la necessità di andare in Baia ad aprire le case o addirittura trasferirsi per tutta l’estate. Quindi ancora un po di pazienza.
Casale, avendo anche la delega all’Ambiente ha potuto rispondere anche a domande riguarda la strategia di Sanificazione del Territorio che effettivamente e’ in corso anche a Baia Felice ed ha un preciso calendario grazie al grande impegno dei mezzi e dei volontari della protezione civile.

Depurazione, sversamenti abusivi nei canali  e problema allagamenti a Baia Felice in caso di forti temporali , ricordando il disastroso agosto 2018,  pone di nuovo all’attenzione lo storico errore tecnico riguardo le pompe di sollevamento adiacenti al trimoletto per il quale erano stati stanziati 70mila euro nella amministrazione Compasso poi svaniti all’improvviso dal bilancio comunale.

La raccolta rifiuti è stata affidata ad una nuova ditta che ha gia predisposto mezzi ed organico e che già si sta prodigando per il taglio delle erbe in tutto il territorio. Sugli ingombranti sarà da testare l’efficienza…. in quanto in questo periodo non essendo presente nessuno nelle Baie non ce ne sono in giro.

In un breve passaggio sulle iniziative del Comune di Cellole per Baia Felice dove cci e’ stato confermato dallo stesso Comandante che quest’anno sono scongiurate le Strisce Blu (notizia dell’ultim’ora), per la sicurezza stradale  e l’incremento degli spazi per il distanziamento sociale viene istituita l’ Isola Pedonale che di fatti allarga la “piazza”, installate molte telecamere di video sorvreglianza attive

Ritornando alla salute pubblica è importante, visto il momento di emergenza, prevedere la Guardia medica stabile in Baia Felice. La richiesta sottoposta dall’Associazione Baia Felix  a nome di tutta la Comunità è al vaglio del Commissario del Comune di Cellole.

Sul fronte Balneare altro intervento interessantissimo in risposta alle domande formulate da Baia Felix, è stato di Giuseppe Ponticelli del Consorzio che unisce tutti i lidi del litorale.

Il Consorzio infatti sta già operando ad una strategia di messa in sicurezza ai fini della tutela della salute dei bagnanti e del personale.
Sarà applicata una costante ed efficiente Sanificazione di tutti i lidi gestita in appalto da Una ditta Certificata che userà prodotti specifici indicati dal Ministero della Salute e che compilerà i registri delle attività svolte.
Per quanto riguarda l’accesso ai lidi si prevedono misure di distanziamento nei flussi di entrata ed uscita, messa a norma delle distanze tra le file degli ombrelloni e tra i lettini.

In punti di assembramento quali giochi per bambini, beach volley, calcetto etc. non saranno allestiti daranno spazio magari agli ombrelloni  per consentire a tutti di essere in spiaggia senza turnazioni.
Si darà precedenza agli abbonati e si inviteranno i bagnanti pendolari o giornalieri di prenotare on line l’accesso alle strutture. Bar e ristorante con le distanze a norma e la regolamentazione delle file.

Le spiagge libere avranno 2 opzioni o verrano gestite dai lidi adiacenti oppure verranno chiuse al pubblico.

Insomma tutto ciò che spetterà fare agli operatori sarà fatto. Gli enti Pubblici si stanno adoperando già da tempo.
La vera grande sfida è quella di tutti noi, quelli che vogliono andare a Baia Felice.
“Solo riuscire ad andarci e rimanerci in sicurezza sarà un grande Traguardo” Riferisce Gennaro Guida “ma sarà solo possibile se saremo capaci di rispettare prima noi le regole per la convivenza con il Covid-19, con il Corona Virus, e se sapremo trasferire il rispetto delle regole ai nostri figli” ha concluso il Presidente Gaetano Moretta.

Un solo caso di Covid-19 a Baia Felice già da Giugno potrà da solo compromettere l’estate a tutti.
Si chiede la consapevolezza a tutti per scongiurare tutto questo.

Iscrivetevi on line all’associazione www.baiafelix.it/registrazione/
S
eguiteci sui ns. canali social

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.