News

Cellole. Masterplan Domitio Flegreo: la sinergia territoriale. I dettagli

CELLOLE – Sì è tenuto giovedì presso la sala Conferenze di piazza Compasso, il convegno sul Masterplan Domizio Flegreo.

Al tavolo, la Sindaca di Cellole, Avv. Cristina Compasso, l’On. Stefano Graziano, Presidente V Commissione Sanità, l’Assessore Regionale all’ Urbanistica Bruno Discepolo, la Dirigente Scolastica Annamaria Orso, il prof. Massimiliano Rendina, la dott.ssa Maria Laura Di Biase del Comitato Don Peppe Diana e l’arch. Carlo De Luca, moderatore. 

Ha introdotto la Sindaca Compasso, che ha argomentato su punti fondamentali in itinere, quali le abolizioni dei 23 abusivi nel Pantano, punto di partenza fondamentale per pianificare i piani di sviluppo successivi. Sono stati proposti i progetti e le idee per lo sviluppo territoriale, che potranno realizzarsi nell’ambito del Masterplan. Una grande sinergia per lo sviluppo territoriale nel corso del dibattito, ha fatto sì che anche le Associazioni presenti in sala potessero esprimere le idee e i progetti da proporre, per dare il proprio personale contributo ad una svolta reale del territorio.

Innovativa e significativa l’idea del polo enogastronomico a Borgo Centore. Il progetto di Scuola-Impresa illustrato dalla Prof. Orso dell’IPSSART di Teano e Cellole, è di grande esempio anche per i progetti futuri. Il progetto partirà dalla cura e coltivazione delle terre di un bene confiscato alla mafia, per dare valore e produttività a questa parte abbandonata di territorio.

Un grande progetto di riqualificazione del territorio, con una ricaduta positiva sullo stesso, sulla scia del grande lavoro messo in atto dal Comitato Don Peppe Diana che agisce a Casal Di Principe, da 25 anni, e divenuto oggi un’organizzazione che conta circa cinquanta organizzazioni e cooperative. Il grande lavoro svolto dal Comitato per portare all’attenzione i beni confiscati alla mafia e la relativa gestione, impedisce che finiscano in mani inopportune.

Gli interventi dell’on. Graziano e dell’Assessore Discepolo hanno poi evidenziato come qualcosa si stia muovendo davvero adesso per lo sviluppo del territorio. Anche se la strada da percorrere è lunga, il progetto del Masterplan Domizio Flegreo resta un’opportunità nuova ed unica che inizia a prendere forma. L’Assessore Discepolo ha definito il Masterplan come un grande contenitore da riempire di contenuti, che saranno i progetti da portare a termine. Con il primo passo del Piano Paesaggistico approvato in Giunta, come ha annunciato l’Assessore Discepolo, il Masterplan sarà lo strumento principe per la valorizzazione dei singoli territori. Entro la fine dell’anno, si arriverà alla totale definizione del Programma, che è parte degli ambiti del Piano Paesaggistico Regionale.

l’On. Stefano Graziano e l’Assessore Bruno Discepolo

I progetti proposti saranno comunque realizzati tutelando i beni, ma non nel totale immobilismo, che ha paralizzato il territorio negli ultimi trent’anni. Il progetto sarà di grande condivisione e partecipazione, ed è aperto alle Amministrazioni locali e a tutti gli attori sociali, economici e culturali, che possono contribuire e dare forza al progetto. Ai territori spetterà poi il compito di rendere vivo il progetto.

Un altro grande momento di sinergia territoriale, già il terzo incontro a Cellole, in pochi mesi, dopo i convegni realizzati a Cellole da Gaetano Cerrito con i principali attori istituzionali del territorio, ricordati durante la serata, dalla Sindaca Compasso e dall’On. Graziano. Sulla buona strada oggi, per lo sviluppo concreto del territorio, che necessariamente deve dirigersi verso la svolta concreta.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Demelza Marotta
Giornalista pubblicista e Vice Direttrice di V-News.it. Laureata in Scienze della Comunicazione presso "La Sapienza" Roma, con indirizzo Comunicazioni di massa. Esperta in comunicazione istituzionale e gestione delle pagine social. Solare, dinamica e determinata

    Comments are closed.