• Mer. Ott 20th, 2021

Cellole. Ripristino del guardrail sul cavalcavia, chiesto un Commissario ad Acta

DiThomas Scalera

Gen 4, 2017

CELLOLE. Ente Provincia, in passato sempre sorda sull’argomento. Lo aveva annunciato da tempo il Segretario regionale della Confederazione Cisas, Mario De Florio, dopo aver continuamemente sollecitato gli Enti preposti alla sistemazione dello storico guardrail sul cavalcavia della strada provinciale di accesso al commune di Cellole, pericolosamente distrutto da anni e mai sistemato, nemmeno dopo lo stanziamento dei relativi fondi.
Il Segretario De Florio ha chiesto, con una sua nota, l’intervento del Prefetto al fine di nominare un Commissario ad Acta, affinché si ponesse fine alla poco simpatica e responsabile situazione:

“Da anni, è stato segnalato ai vari Presidenti dell’Ente Provincia, proprietaria della strada provinciale di accesso al Comune di Cellole, la urgente necessità di ripristinare – ambo i lati – il Guardrail, completamente distrutto, sulla rampa di accesso dal cavalcavia ferroviario al centro del Comune.
Il tratto di strada provinciale, tra l’altro super trafficato anche per il vicino cimitero, è stato oggetto in passato di numerosi incidenti stradali, alcuni anche mortali.
La pericolosità della carenza del guardrail è stata continuamente evidenziata anche dalla Confederazione Cisas, a seguito di segnalazioni allo Sportello del Cittadino – Cisas.
Qualora qualche auto dovesse cadere dal cavalcavia, potrebbe verificarsi una strage, causa gli immobili sottostanti, tutti regolarmente abitati.
A seguito di sollecitazioni, da mesi, invece di sistemare il guardrail, sono state poste delle inutili strisce di plastica di color rosso, tra l’altro poco simpatiche esteticamente.
Tanto premesso, si chiede alla cortesia del Signor Prefetto voler esaminare la possibilità di nominare, con l’urgenza del caso, un Commissario ad Acta, per risolvere finalmente l’annosa questione.
Si ringrazia per la cortese attenzione e si porgono gli auguri di buon lavoro.”

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru