• Lun. Ott 18th, 2021

Ceppaloni. Nascondeva in un deposito droga e fuochi pirotecnici: arrestato 51enne

DiThomas Scalera

Dic 10, 2016

CEPPALONI. Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri di Montesarchio, della Stazione di San Leucio del Sannio, con il supporto di unità cinofila del Centro Carabinieri di Sarno, nel corso del servizio di controllo del territorio, finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa, anche in riscontro alla costante attività info-investigativa, procedevano alla perquisizione domiciliare e personale nei confronti di Giovanni Botticella, 51enne, operaio, pregiudicato locale. L’uomo veniva trovato in possesso di: 9,639 kg di hashish, confezionati in 97 panetti, avvolti in involucri di plastica trasparente; 185 grammi di cocaina, confezionati in 6 involucri di plastica trasparente, termosaldati; un barattolo contenente sostanza da taglio, tipo mannite. Tutto, riposto in una borsa da viaggio di piccole dimensioni, occultata all’interno dei locali di un deposito ubicato all’interno di un fondo agricolo di proprietà dello stesso, in agro del comune di Ceppaloni, frazione Beltiglio. Nello stesso fabbricato venivano ulteriormente rinvenuti: 144 artifizi pirotecnici, di vario tipo e soggetti ad autorizzazione di Pubblica Sicureza per la vendita, sulla cui provenienza l’uomo non sapeva fornire indicazioni. stupefacente e materiale esplodente sottoposti a sequestro. Dichiarato in arresto, dopo le formalità di rito, Botticella veniva tradotto presso la casa circondariale di Benevento, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria a cui dovrà rispondere dei reati di detenzione illegale di stupefacente ai fini di spaccio; possesso e commercio abusivo di materiale esplodente.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru