Mar. Giu 2nd, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Cervino. Evitati allagamenti grazie alla pulizia dei valloni e della rete fognaria

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Soddisfatto il sindaco di Cervino Gennaro Piscitelli

CERVINO. “Nonostante la pioggia copiosa di questi ultimi giorni non si sono verificati episodi di allagamento. – lo comunica soddisfatto il primo cittadino di Cervino, Gennaro Piscitelli. –  Grazie a interventi mirati di pulizia dei valloni e di un tratto della rete fognaria si sono evitati, per gran parte, i disagi che purtroppo si sono verificati nelle settimane precedenti nel tratto che da Via  Ponte Grotta a Via Principe Umberto, liberato da detriti di ogni genere. Grazie ai fondi finanziati dalla Regione Campania per i servizi di manutenzione stradale, una pulizia straordinaria di diserbo e di rimozione del fango lungo i marciapiedi era già stata effettuata nel mese di novembre. La rete fognaria è molto vecchia, pertanto, sto attivando le procedure per un finanziamento pubblico che possa consentire il rifacimento. Intanto è stato attivato un percorso di prevenzione consistente nella pulizia di tutte le caditoie e tutti i valloni, è essenziale intervenire preventivamente, iniziando dai tombini delle fogne ripulendoli da subito del materiale stagnante e rimuovendo il fango e l’accumulo di foglie. Importante ripulire preventivamente tutti i fossi di deflusso delle acque piovane”.

Unitamente al sindaco Piscitelli le operazioni sono state seguite dall’assessore ai Lavori Pubblici, Filippo Caturano  e dall’assessore alla Viabilità, Pasqualina Vigliotti.

Sindaco Cervino

Gennaro Piscitelli

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close