• Mer. Ott 20th, 2021

Cervino. Sopralluogo della commissione Terra dei Fuochi al vallone

Presente anche il consigliere Gianpiero Zinzi

CERVINO. Stamani la commissione speciale “Terra Dei Fuochi” della Regione Campania ha effettuato un sopralluogo presso il vallone di Cervino ubicato lungo la strada provinciale Messercola – Durazzano, interessato da frequenti sversamenti di rifiuti e ad alto rischio idrogeologico. Invitare il consigliere Gianpiero Zinzi, che presiede la commissione, per mostrare lo stato di degrado e di pericolo del vallone, è il primo passo dell’attuale amministrazione, guidata dal sindaco Gennaro Piscitelli, per intraprendere un percorso di collaborazione che possa portare all’individuazione di misure concrete per la bonifica del vallone e  frenare il fenomeno dello sversamento selvaggio di ogni tipo di rifiuti.  A fronte delle criticità di tale sito e di un’emergenza rifiuti  ampiamente diffusa e sentita dai cittadini, la problematica  non è stata mai seriamente affrontata,  l’ultima volta che ci sono stati interventi di bonifica risale al 2007 durante la giunta del compianto Giovanni Piscitelli, di cui era componente anche l’attuale sindaco di Cervino. La situazione del vallone sarà portata all’attenzione del Consiglio Regionale nella prossima audizione.  Al sopralluogo per l’amministrazione comunale di Cervino erano presenti oltre al primo cittadino: il vicesindaco Luigi Di Nuzzo, il presidente del consiglio comunale Marco Serino, l’assessore ai Lavori Pubblici Filippo Caturano.

Gennaro Piscitelli

Sindaco di Cervino

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa