Comunicati Stampa

Cesa. Coronavirus, l’istituto Mille Colori dona 200 uova e un piccolo contributo alle famiglie in difficoltà

L’istituto “Mille Colori” di Cesa ha donato 200 uova di Pasqua e un contributo alle famiglie in difficoltà

CESA. Solidarietà per contrastare l’emergenza Coronavirus. È con questo presupposto che, sabato 4 aprile, l’istituto “Mille Colori” di Cesa ha donato 200 uova di Pasqua ai bambini delle famiglie più bisognose. 

A dare man forte all’iniziativa sono stati l’amministrazione comunale di Cesa e la Protezione Civile, facente capo al responsabile Alfonso Marrandino ed al coordinatore Nicola Mangiacapre. La scuola paritaria, inoltre, sta promuovendo il progetto #usforfamilies, tramite cui mette a disposizione aiuti per chi è difficoltà come omogeneizzati, pannolini, salviettine e latte in polvere. Il tutto rispettando la privacy di ogni individuo. 

“Il sorriso di un bambino è la cosa più bella al mondo e bisogna combattere per preservarlo – ha affermato la dirigente della Mille Colori, Mariella Cammisa . In questo periodo si pensa tanto alla sofferenza degli adulti chiusi in casa, ma nessuno pensa a quella dei bambini, che sono abituati a giochi e spazi aperti. Essere presenti per chi è in difficoltà è un dovere rispetto a cui mai ci tireremo indietro”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Comments are closed.