• Dom. Ott 17th, 2021

Cesa. M5S critica l'operato dell'esecutivo. "Il paese non è ripartito"

DiThomas Scalera

Feb 18, 2017


“Peccato che nessuno abbia visto il paese ripartire, tutto è rimasto invariato e nulla è cambiato”. E’ con queste parole che i componenti del Movimento 5 stelle di Cesa attaccano a man ferma l’amministrazione guidata da Enzo Guida. “I cittadini erano così entusiasti nel vedere il nostro paese ‘cambiato’; tante furono le promesse durante la campagna elettorale, ma, ad oggi, niente, o meglio quasi niente, è stato realizzato. Ci preme sottolineare alcuni passaggi degli ultimi anni, ci riferiamo a quando l’attuale Sindaco di Cesa era un consigliere comunale di opposizione. Nell’ultimo Consiglio comunale abbiamo votato, per l’ennesima volta, contro l’approvazione delle tariffe Imu e Tasi. Quelle tariffe rimaste invariate sia nel corso della vecchia amministrazione e sia nel corso dell’attuale. Ci chiediamo come mai lo stesso Sindaco, L’assessore Dell’Omo, il Presidente del Consiglio comunale ed i consiglieri di opposizione nell’amministrazione Liguori, hanno confermato e votato, per tre anni consecutivi, le stesse tariffe nei confronti delle quali, all’epoca, avevano votato contro (Delibera di consiglio comunale nr. 26 del 31.07.2014; Delibera nr.25 del 31.07.2014). Chiamasi incoerenza. Loro che criticavano tanto la vecchia amministrazione, ora, invece, cercano in tutti i modi di copiare la stessa. Ricordiamo i tanti manifesti che l’attuale maggioranza, all’epoca opposizione, affiggeva tra le strade del paese, con l’intento di scagliarsi contro la vecchia amministrazione. Stiamo parlando della fazione politica che accusava l’allora maggioranza per l’aumento delle tasse e per il mancato cambiamento del paese. Come si suol dire, la musica resta la stessa. Volete sapere “Cesa” da cosa è ripartita con Guida? Dall’aumento delle loro indennità di carica (circa 300 mila in 5 anni) e dei costi della politica che andranno ad intaccare le tasche dei cittadini. Da Cesa che riparte – concludono – a Cesa senza speranza”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru